5 giugno 2019

In programma da sabato 13 a domenica 14 luglio prossimi, sarà Scerni ad ospitare l’edizione 2019 del Festival della Ventricina del Vastese, manifestazione promossa dall’Associazione di Promozione e Tutela della Ventricina del Vastese che mette insieme nove produttori sparsi sul territorio della provincia di Chieti.

Ventricina del Vastese (ph. archivio Arssa)

Ventricina del Vastese (ph. archivio Arssa)

Organizzata in collaborazione con l’amministrazione comunale, la Regione Abruzzo, la Camera di Commercio Chieti-Pescara, la Provincia di Chieti, Cia Abruzzo, Slow Food Abruzzo-Molise, AIS Abruzzo, Legambiente, i Gal Costa dei Trabocchi e Maielle Verde, la DMC Costiera dei Trabocchi, la Pro Loco ed altre associazioni locali, la kermesse vedrà nell’incontro tra le bollicine d’Abruzzo e la regina dei salumi il proprio focus. Previste, inoltre, degustazioni, convegni, laboratori e cooking show.

Negli stand dell’area ristorazione si potranno assaggiare piatti nei quali la Ventricina del Vastese  – tutelata dal 2016 con il marchio dei Presìdi Slow Food – verrà interpretata in chiave tradizionale ma anche più innovativa. Dall’antipasto ai primi, fino ai secondi, sarà l’occasione per assistere alle varie declinazioni del salume tradizionale, grazie alla creatività di produttori e chef.

«Tra le diverse novità di questa edizione – ha dichiarato Luigi Di Lello, organizzatore e produttore –, oltre all’abbinamento con le bollicine abruzzesi, ci sarà anche quello con i cocktail. Un modo per gustare il nostro salume in chiave più moderna, valorizzandolo magari anche per un aperitivo diverso e accattivante». Per l’occasione saranno presenti due bartender, tra i migliori in Abruzzo, che creeranno due drink dove la ventricina sarà l’ingrediente principale. L’evento, inoltre, avrà un occhio di riguardo anche per l’ambiente essendo totalmente sostenibile e plastic free.

PrintFriendly and PDF