2 novembre 2017

Controllo della filiera, valorizzazione del terroir, rispetto della natura e dei suoi cicli. Questi i cardini attorno ai quali ruota la produzione degli artigiani del vino che saranno presenti a Viva la Vite, la prima fiera-mercato d’Abruzzo in programma da domenica 12 a lunedì 13 novembre nelle sale dell’Aurum di Pescara.

Aurum (ph. Gino Di Paolo)

Aurum (ph. Gino Di Paolo)

Aperta agli appassionati ed agli operatori del settore (ingresso a pagamento per i primi, gratuita previo accreditamento per i secondi), la rassegna propone un viaggio tra le eccellenze del territorio italiano ed europeo con possibilità di acquistare direttamente in loco i prodotti degustati.

Quattordici le realtà abruzzesi presenti, 7 della provincia di Teramo (Ausonia, Atri; Francesco Cirelli, Atri; Faraone, Giulianova; Massetti Francesco, Giulianova; Abbazia di Propezzano, Morro d’Oro; Emidio Pepe, Torano Nuovo; Tenuta Terraviva, Tortoreto), 4 della provincia di Pescara (Nic Tartaglia, Alanno; Cantina Cingilia, Cugnoli; Marina Palusci, Pianella; Podere della Torre, Spoltore), 2 della provincia dell’Aquila (Gentile Vini, Ofena; Praesidium, Prezza) e 1 della provincia di Chieti (Rabottini, Chieti).

viva_vite2All’interno della struttura pescarese, gli oltre 700mq della sala Gabriele d’Annunzio ospiteranno le aziende vitivinicole con le bottiglie in mostra, mentre la sala Basilio Cascella sarà sede dei laboratori e delle degustazioni guidate. Tra gli eventi in calendario (qui il programma completo), un approfondimento sulla Tintilia – vitigno autoctono molisano – condotto dall’agronomo e curatore della guida Slow Wine Pierluigi Cocchini, un viaggio nel mondo della birra artigianale con il mastro birraio Jurij Ferri, un approfondimento sugli champagne e sull’importanza dell’olio in cucina.

Al primo piano, invece, la sala Flaiano sarà destinata al settore gastronomico ed all’area ristoro dove ci si potrà rifocillare con i prodotti delle aziende La collina biologica di Atri (TE), Marina Palusci di Pianella (PE), Taberna Imperiale di Rocca Calascio (AQ), Valle Scannese di Scanno (AQ), Bontà di Fiore di Vasto (CH). Nella sala Tosti, infine, si terranno le conferenze aperte a tutti tra le quali segnaliamo un interessante seminario sul vino nell’arte tenuto dalla restauratrice Valentina Muzii.

Info al sito www.vivalavite.it oppure ai numeri 393 5148253 Giorgia Brandimarte / 347 4897676 Carlos Casasanta / 339 40 94 555 Giuseppe Maria Zolfo.

PrintFriendly and PDF