11 giugno 2019

Un unico percorso a legare l’intera la costa abruzzese: è partito ieri mattina, dalla Torre Carlo V di Martinsicuro, “Il Cammino dell’Adriatico” che farà tappa a Giulianova, Pineto, Pescara, Ortona, Fossacesia e Casalbordino, terminando a San Salvo domenica 16 giugno.

Torre Carlo V

Martinsicuro, Torre Carlo V

Il progetto, realizzato dall’associazione “Paliurus – natura, storia ed ecoturismo” di Pineto in collaborazione con l’agenzia di sviluppo locale Itaca, con l’Alto Patrocinio della Regione Abruzzo ed i patrocini dei comuni della costa abruzzese, ha come obiettivo primario il coinvolgimento delle comunità locali.

Un’intera settimana per muoversi a piedi lungo la costa abruzzese, sperimentando di persona le bellezze dei luoghi e la ricchezza dell’incontro. L’intero itinerario vedrà la presenza di alcuni soci dell’associazione Paliurus che raccoglieranno le opportunità di adesioni di “strutture ospitanti” che vogliano essere amiche de “Il Cammino dell’Adriatico” e informeranno quanti vogliano provare autonomamente l’esperienza di passeggiare nel nostro territorio per qualche giorno, sperimentando un “turismo d’altri tempi” alla riscoperta di un modo meno frenetico di vivere il viaggio.

Per chiunque volesse sperimentare il percorso nei giorni previsti, la partecipazione è libera e autonoma e non è prevista iscrizione. Per maggiori informazioni: www.camminodelladriatico.it, e-mail: associazionepaliurus@gmail.com, contatto telefonico: 329.5362360.

PrintFriendly and PDF