16 febbraio 2019

In attesa della primavera che verrà, dopo aver archiviato le edizioni estive ed autunnali dello scorso anno, da martedì 26 febbraio fino a martedì 12 marzo torna il terzo appuntamento con Le Stagioni del Mare. Dalla rete al piatto, l’iniziativa promossa dal Flag Costa dei Trabocchi in sinergia con Slow Food Lanciano, Confcommercio, Confesercenti, il coinvolgimento attivo degli operatori della ristorazione e con il contributo dell’azienda Codice CITRA di Ortona, con l’intento di riscoprire il valore della cucina marinara abruzzese attraverso la promozione del pescato dell’Adriatico e della sua stagionalità.

i pesci del brodetto 1Nell’arco delle due settimane sopra indicate, in alcuni locali della Costa dei Trabocchi – da Francavilla al Mare a Vasto, passando per Ortona, San Vito Chietino e Rocca San Giovanni, con incursioni all’interno tra Chieti Scalo, Lanciano e Atessa – saranno disponibili menù degustazione realizzati a miglio zero  e proposti ad un prezzo standard comprensivo dei vini Ferzo di Codice Citra, linea pensata in esclusiva per il canale HORECA e formata da cinque tipologie a denominazione superiore (Montepulciano e Cerasuolo d’Abruzzo, Cococciola, Passerina e Pecorino), tutte provenienti da vitigni autoctoni della provincia di Chieti.

Al sito dedicato www.lestagionidelmare.it – in continuo aggiornamento – sono disponibili i menù ideati dai diversi ristoratori. Di seguito, l’elenco dei locali aderenti all’iniziativa per l’appuntamento invernale:

Francavilla al Mare (3)
Brigantino / Mecomilla /Prospettive

Ortona (4)
Al Vecchio Teatro / Il Sestante / Miramare / Vico Bonelli

San Vito Chietino (6)
Bottega Culinaria / Essenza Cucina di Mare / Il Promontorio / La Chiave dei Trabocchi / La Scialuppa / Osteria Sottosale

Rocca San Giovanni (2)
Caldora Punta Vallevò / La Balena

Vasto (6)
Castello Aragona / Cibo Matto / Da Ferri / Nudo&Crudo / Trattoria 21 / Villa Vignola

Chieti Scalo (1)
Osteria delle Piane

Lanciano (2)
Corona di Ferro / Taverna Anxa

Atessa (1)
Villa Egle

PrintFriendly and PDF