16 maggio 2019

Biologici, biodinamici, organici. Allo scopo di fare chiarezza sul generico e indefinito concetto di vino naturale, cercando di coinvolgere il maggior numero possibile di appassionati ed addetti ai lavori che ancora faticano a districarsi tra sigle e certificazioni, la Condotta Peligna Slow Food ha pensato bene di organizzare per il prossimo mese di giugno, nelle giornate di martedì 4 e 11 e giovedì 13 (dalle ore 19), un corso formativo dall’approccio libero e inclusivo.

ph. Ivan Masciovecchio

ph. Ivan Masciovecchio

Allestito in collaborazione con Les Caves de Pyrene, l’evento sarà ospitato nelle sale del ristorante Antica Corte di Sulmona (AQ) e vedrà relatore d’eccezione Pierluigi Cocchini, responsabile per l’Abruzzo e Molise della guida Slowine di Slow Food. Nel corso delle tre serate saranno presenti produttori cosiddetti naturali o biodinamici i quali grazie alla loro esperienza contribuiranno ad arricchire il già completo percorso didattico che, partendo dalla descrizione di cosa sono questi vini, ne affronterà poi le differenze, per concentrarsi infine sulle diversità con altre tipologie, senza alcuna discriminazione. In assaggio, infatti, ci saranno anche vini ormai definiti convenzionali, lasciando al palato dei singoli il giudizio non solo tecnico sulle bottiglie proposte. Info e prenotazioni ai numeri 349 5261123 / 338 4167000 oppure alla mail fiduciario.peligna@gmail.com

PrintFriendly and PDF