29 ottobre 2018

Due giorni, dieci eventi, quaranta produttori, duecento vini. È tutto riassunto in questi numeri il programma della seconda edizione di Viva la Vite, la fiera-mercato prevista da domenica 11 a lunedì 12 novembre negli spazi dell’Aurum di Pescara che – stando alle intenzioni degli organizzatori – si promette di diventare un punto di riferimento per operatori del settore ed enoappassionati, dedicandosi con particolare attenzione alla valorizzazione delle aziende che operano con onestà e trasparenza, nel rispetto della natura e dei suoi cicli.

ph. Gino Di Paolo

Aurum di Pescara (ph. Gino Di Paolo)

All’interno dell’accogliente struttura pescarese, gli oltre 700mq della sala Gabriele d’Annunzio ospiteranno le aziende vitivinicole con le loro bottiglie, il settore gastronomico e l’area ristoro. Ad oggi sono diciotto le realtà enologiche abruzzesi che hanno confermato la presenza con un proprio spazio espositivo: 5 della provincia di Teramo (Abbazia di Propezzano, Morro d’Oro; Francesco Cirelli, Atri; De Angelis Corvi, Controguerra; Massetti Francesco, Giulianova; Tenuta Terraviva, Tortoreto), 4 della provincia di Pescara (Amorotti, Loreto Aprutino; Cantina Cingilia, Cugnoli; Speranza Vini, Rosciano; Nic Tartaglia, Alanno), 2 della provincia dell’Aquila (Gentile Vini, Ofena; Praesidium, Prezza) e ben 6 della provincia di Chieti (Vini Controvento, Rocca San Giovanni; Tenuta D’Antona, Orsogna; Fontefico, Vasto; Jasci&Marchesani, Vasto; Rabottini, Chieti; Nicola Santoleri, Guardiagrele; Zappacosta, Chieti). Tramite le rispettive società di distribuzione, parteciperanno inoltre Fiore Podere San Biagio, Controguerra (TE); Rabasco, Pianella (PE); Tilli, Casoli (CH); nonché il birrificio Fermento Marso di Tagliacozzo (AQ) e le aziende produttrici di liquori e distillati Liquorificio 7579 Spirit’s of Abruzzo di Bucchianico (CH), Liquoreria Abruzzese L-AB di Ripa Teatina (CH) e Scuppoz di Campovalano di Campli (TE).

degustazioneCome nella precedente edizione, sarà la sala Basilio Cascella invece ad ospitare i laboratori e le degustazioni guidate. Tra gli eventi in calendario (qui il programma completo, info e prenotazioni al numero 347 4897676 oppure alla mail eventi@vivalavite.it), interessante si presenta l’incontro Loira: vigneron e casari lungo il fiume dei castelli, nell’ambito del quale si alterneranno racconti di piccoli vigneron delle zone dell’Anjou e del Touraine con le storie di alcuni casari attivi su quei territori. Il percorso sensoriale comprendente cinque vini ed altrettanti formaggi sarà curato da Paolo Pallozzi, responsabile commerciale de “Les Caves de Pyrene Italia” e Gianni Faieta, riferimento nazionale del mondo dei formaggi attraverso la sua azienda “Taberna Imperiale” di Calascio (AQ).

Previsti anche approfondimenti sul turismo esperienziale attraverso la degustazione di zafferano e olio condotto da Massimiliano D’Innocenzo, presidente del Consorzio per la tutela dello Zafferano dell’Aquila DOP, e dalla guida del gusto Francesca Ardizzola; sullo Champagne e le sue sfumature attraverso i piccoli terroirs a cura dell’ambasciatore italiano dello Champagne, l’abruzzese Nicola Roni; fino al cioccolato, un viaggio  bean to bar  – dalla fava di cacao alla tavoletta – da gustare con diversi abbinamenti alcolici. Info al sito www.vivalavite.it.

PrintFriendly and PDF