23 dicembre 2019

Sarà il Museo Vittoria Colonna di Pescara ad ospitare venerdì 27 dicembre, dalle ore 18.30, il concerto ad ingresso libero del Quartetto Petra, ensemble di zampogne e ciaramelle sorto all’interno dell’associazione Zampogne d’Abruzzo e composto da Luigi Varalli (ciaramella in Sol), Christian Di Marco (ciaramella in Re e Sol), Marcello Sacerdote (zampogna a chiave in Sol, voce, percussioni tradizionali) e Manuel D’Armi (zampogna bassa a chiave in Sol).

Il Quartetto Petra

Il Quartetto Petra

Nell’occasione sarà presentato il loro primo cd “L’Eco dei Monti” che ha il pregio di unire brani tradizionali della musica popolare, legati soprattutto alla trasmissione orale come “Tu scendi dalle Stelle” – di cui Sant’Alfonso Maria de Liguori scrisse il testo sulla base di melodie suonate dagli zampognari abruzzesi – alla riproposizione per la prima volta di pagine straordinarie della cultura musicale europea come “Pifa”, sinfonia pastorale di George Friderick Handel, e la “Sérénade d’un montagnard des Abruzzes à sa maîtresse” di Hector Berlioz, entrambe ispirate proprio da zampognari abruzzesi del passato.

L’operazione inversa, tesa a riportare le composizioni alle originarie sonorità, è stata eseguita dal maestro Antonello Di Matteo, fino a qualche anno fa direttore artistico dell’associazione Zampogne d’Abruzzo e ora componente della Philadelphia Orchestra. Il titolo del cd “L’Eco dei Monti” riprende una composizione del musicista Vittorio Pepe compresa nella raccolta “Natale Abruzzese” (1897), illustrata da Basilio Cascella, e intende richiamare la poetica suggestione dei suoni che un tempo era possibile percepire in lontananza, quando le montagne abruzzesi erano popolate da pastori.

In occasione del concerto – patrocinato e promosso dall’assessorato alla Cultura del Comune di Pescara – saranno esposti alcuni pannelli della mostra “Zampognari mito dell’Abruzzo pastorale”, a cura di Antonio Bini. Il brindisi finale sarà offerto dalla Cantina Orsogna.

PrintFriendly and PDF