23 maggio 2020

Fino al 15 dicembre 2020 si possono votare i luoghi più cari affinché vengano preservati e valorizzati

Il FAI – Fondo Ambiente Italiano in collaborazione con Intesa Sanpaolo lancia la 10ª edizione del censimento “I Luoghi del Cuore” che interesserà tutto il territorio nazionale fino al 15 dicembre 2020. L’obiettivo è invitare tutti i cittadini, dall’Italia e dall’estero, a votare online i luoghi italiani che amano di più, a cui sono più legati e che vorrebbero per questo vedere tutelati e valorizzati per sempre. Il lancio di questa grande campagna nazionale arriva in un momento particolarissimo che sta vivendo il paese: due mesi di isolamento e la prima timida settimana di ripartenza dopo il lockdown, di conseguenza anche il FAI attraverso questo censimento dà l’opportunità a ciascuno di noi di esprimere, quasi fosse un urlo liberatorio, il sentimento appassionato che ci lega all’Italia per poterla salvaguardare e lo fa incoraggiando e stimolando ciascuno di noi, restando a casa, a fare la differenza ed essere motore di cambiamento per il nostro territorio, unico al mondo per varietà e bellezza.
I risultati ottenuti dal 2003, anno della prima edizione del censimento, sono eccezionali. Infatti grazie alla partnership con Intesa Sanpaolo, il FAI ha sostenuto e promosso ben 119 progetti di recupero e valorizzazione di luoghi d’arte e di natura in 19 regioni e ha raccolto, nella scorsa edizione, più di 2,2 milioni di voti grazie ai quali ha costruito una mappatura unica e spontanea di oltre 37.000 luoghi che interessano oltre l’80% dei Comuni italiani.
“E’ un onore per il FAI lanciare la decima edizione del censimento I luoghi del cuore nella settimana di timida e consapevole ripartenza – ha detto in video conferenza Marco Magnifico, Vice Presidente esecutivo FAI. In questi due mesi gli italiani hanno scoperto la voglia di Italia, che noi del FAI abbiamo cercato di interpretare con il progetto #ItaliaMiManchi che ha visto tutti i giorni sui nostri social video, foto delle bellezze del Paese. I Luoghi del cuore incarnano questa voglia di Italia. E’ un’iniziativa che ci dà la possibilità di creare attraverso un voto, un legame, quel contatto fisico che ci manca oggi con i monumenti, con le regioni e con i musei”.

Quest’anno il censimento si arricchisce di due classifiche speciali. La prima dedicata all’ “Italia sopra i 600 metri”, luoghi che appartengono alle aree interne montane del Paese di cui il FAI si sta occupando attraverso il Progetto Alpe. La seconda è relativa ai “Luoghi storici della salute”, beni architettonici che oggi, a fronte dell’emergenza sanitaria, sono divenuti valorosi presidi a tutela di tutti noi in funzione grazie all’instancabile prodigarsi dei medici e del personale paramedico.
A febbraio 2021 verranno proclamati i primi tre luoghi vincitori che otterranno tre premi da 50.000 euro, 40.000 euro e 30.000 euro a fronte di progetti di recupero da presentare e da concordare con il FAI. Il luogo più votato via web diventerà protagonista di un video, storytelling o promozionale, realizzato a cura della Fondazione. Per i vincitori delle due classifiche speciali sono in palio complessivamente 20.000 euro. I luoghi che hanno ottenuto almeno 2.000 voti potranno presentare alla Fondazione una richiesta di restauro, valorizzazione o istruttoria sulla base di specifici progetti d’azione.

In Abruzzo, nella scorsa edizione, il trabocco Turchino a San Vito Chietino si piazza al 14 esimo posto ottenendo un finanziamento di 20.000 euro per il suo restauro, la Chiesa di San Panfilo a Villagrande di Tornimparte (L’Aquila) al 63esimo posto, la Chiesa di Santa Maria in Valleverde a Celano (L’Aquila) all’86 esimo posto, l’area archeologica delle Terme Romane a Vasto (Chieti) al 167esimo posto e il Torrione del Castello a Spoltore (Pescara) al 201esimo posto.
“Votare tramite web è il modo più semplice e sicuro rispetto ad uscire di casa, per salvare i luoghi preferiti e che vediamo derelitti – ha concluso il Presidente FAI, Andrea Carandini. Il Ministero dei Beni Culturali non può occuparsi di tutti i luoghi d’Italia ma solo dei grandi gioielli. Ecco che con la campagna I Luoghi del Cuore, il singolo cittadino può uscire dal proprio io e passare al noi solidale, attraverso un’azione collettiva per salvare i beni che abbiamo amato e prediligiamo”.
L’obiettivo di questa decima edizione è raggiungere i 3 milioni di voti. Il censimento è realizzato sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo MIBACT.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE AL CENSIMENTO
1. Sito www.iluoghidelcuore.it
Data l’emergenza sanitaria, in questa prima fase si voterà esclusivamente on line, utilizzando anche un ampio ventaglio di materiali di condivisione social.
2. Da quando sarà possibile, la raccolta voti avverrà anche attraverso il canale cartaceo, con moduli di raccolta voti dedicati a ogni luogo del cuore, scaricabili dal sito www.iluoghidelcuore.it

Print Friendly, PDF & Email

Share