15 gennaio 2018

Cominciano a prendere forma e sostanza gli slow cultural concert che caratterizzeranno la programmazione invernale dei Paesaggi Sonori, l’originale progetto nato dalla fantasia di Massimo Stringini e Flavia Massimo con l’intento di promuovere tutta l’unicità del territorio abruzzese attraverso inedite esperienze di turismo sostenibile e responsabile, valorizzando le meraviglie storiche, naturalistiche e culturali d’Abruzzo.

(ph. Ivan Masciovecchio)

(ph. Ivan Masciovecchio)

Dopo il colpo messo a segno con l’ufficializzazione del concerto dei Balmorhea – celebrato gruppo rock da camera originario del Texas – previsto il prossimo 24 marzo al teatro comunale di Atri (TE) e del quale abbiamo parlato qui (prevendite già aperte sul circuito ciaotickets), sarà il cantautore di origine pugliese ma pescarese d’adozione Domenico Imperato ad inaugurare sabato 10 febbraio alle ore 19.30 all’Auditorium del Parco a L’Aquila la nuova stagione di concerti, presentando in anteprima Bellavista (Lapilla Records/Ponderosa Records), il suo secondo album in uscita i primi di febbraio.

Domenico Imperato

Domenico Imperato

Non un semplice appuntamento con la musica dal vivo, ma un vero e proprio evento – com’è nello spirito di Paesaggi Sonori – ambientato nella città che (lentamente) rinasce, caratterizzato da un trekking urbano (partenza alle ore 16) condotto da guide qualificate attraverso le bellezze storico-artistiche del centro cittadino, arricchito lungo il percorso da performance site-specific con esibizioni a sorpresa di musicisti locali.

Basilica di Collemaggio (ph. Ivan Masciovecchio)

Basilica di Collemaggio (ph. Ivan Masciovecchio)

Ad accompagnare sul palco dell’auditorium realizzato da Renzo Piano il canto e le note di chitarra di Domenico Imperato – Premio De Andrè nel 2014 – ci saranno Bruno Marcozzi alla batteria e percussioni, Marco Bassi alle tastiere ed inserti elettronici, Flavia Massimo al violoncello ed inserti elettronici, Nicola Di Camillo al basso elettrico e contrabbasso. Quota di partecipazione € 15. Prenotazione obbligatoria alla mail paesaggisonori.abruzzo@gmail.com

PrintFriendly and PDF