11 giugno 2019

Cinque giornate e spettacoli unici per una full immersion nel mondo delle arti varie con ospiti del calibro di Tosca, Mario Perrotta, Edoardo Oliva e Antonio Rezza. È l’intenso cartellone proposto da Convivum Artis, la rassegna – con annesso baratto teatrale – ideata dall’accademia teatrale Arotron, in programma da mercoledì 17 a domenica 21 luglio 2019 tra la sede dell’Istituto comprensivo (ex scuola media), ll Largo Teatro ed il Belvedere Pietrolungo a Pianella (PE).

arotronIdeato nel 2014 dall’attore, regista e doppiatore pescarese Franco Mannella, Arotron è un progetto complesso che racchiude in sé accademia teatrale, produzione di eventi, spettacoli, rassegne locali e festival internazionali nel territorio abruzzese. Si prefigge, inoltre, l’obiettivo di divenire un polo culturale votato alla diffusione ed alla sensibilizzazione delle arti teatrali e figurative in genere, un luogo dove coloro che vi partecipano possano formarsi e nel contempo esprimersi in una vera scuola d’arti. Un laboratorio permanente in cui le realtà del territorio possano confrontarsi con altre realtà nazionali e internazionali, creando scambio e contaminazione artistica e culturale.

Antonio Rezza in scena con "Io" (ph. Ivan Masciovecchio)

Antonio Rezza in scena con “Io” (ph. Ivan Masciovecchio)

Patrocinata dalla Regione Abruzzo, dalla Provincia di Pescara e dall’amministrazione comunale di Pianella, l’edizione 2019 di Convivium Artis si aprirà dunque mercoledì 17 luglio, alle ore 21, con gli “Appunti musicali sul mondo” di Tosca. Seguiranno, Mario Perrotta con il suo “Emigranti esprèss” (giovedì 18), Edoardo Oliva con “Caprò” (venerdì 19) ed il gradito ritorno di Antonio Rezza il quale, dopo l’esibizione pescarese dello scorso maggio, porterà in scena “Io” (sabato 20). La rassegna si chiuderà domenica 21 luglio con lo spettacolo proposto dalla Compagnia dell’Aratro per la regia di Franco Mannella “Se i personaggi in cerca d’autore”, liberamente tratto dall’opera di Luigi Pirandello (biglietti sul circuito Ciaotickets).

Edoarto Oliva in scena con "Caprò" (ph. sito teatroimmediato.it)

Edoarto Oliva in scena con “Caprò” (ph. sito teatroimmediato.it)

Dopo gli spettacoli, in sintonia con la natura condivisa della manifestazione, si potranno vivere autentiche occasioni di scambio tra arte e convivialità grazie al baratto teatrale dove, a fronte di momenti di intratteniamo con prove aperte, musica, assaggi di spettacolo offerti da ospiti a sorpresa, il pubblico provvederà a garantire cibo e bevande. Dedicando idealmente ogni singola serata ad una espressione artistica diversa (musica, letteratura, cinema, doppiaggio, teatro & TV), in ordine sparso saranno presenti, tra gli altri, gli attori Fabrizio Bentivoglio e Alessandro Tiberi, gli scrittori Giovanni D’Alessandro e Peppe Millanta, i doppiatori Chiara Colizzi, Roberto Pedicini e Pino Insegno e, con video testimonianze, Franco Arminio e Neri Marcorè. Info al numero 345 5411135 oppure alla mail eventi@arotron.it

PrintFriendly and PDF