16 gennaio 2012

All’interno della cucina dell’Iper, uno chef locale sforna le bontà abruzzesi, svelando i segreti che fanno rivivere il gusto intramontabile di una regione ricca di tradizioni culinarie. Primi piatti, secondi, legumi e verdure, un’alternanza di ricette e sapori sono proposte in base ai differenti giorni della settimana

iper promuove il prodotto tipicoQuando un centro commerciale si vuole distaccare dall’immagine spesso attribuitagli di “cannibale del territorio”, ecco quest’ultimo si adopera per ristabilire un contatto con ciò che lo circonda.
È proprio in questa direzione che stanno andando l’Iper Pescara, Colonnella e Ortona, con l’intento di abbracciare i luoghi in cui si trovano, rispettando e valorizzando il più possibile le tipicità agroalimentari.
E allora, chi si reca a fare acquisti in questi centri commerciali, scopre corner merceologici che richiamano fortemente il territorio, attraverso gustosissimi prodotti rappresentativi dell’Abruzzo. Ed ecco l’aglio appeso come nelle antiche cucine, le patate di Avezzano e ancora: vini, olio, pasta, formaggi, salumi tipici abruzzesi, pesce fresco acquistato al Mercato Ittico di Pescara, verdure a Km zero, per una spesa sostenibile. All’appello non mancano i dolci, dai confetti di Sulmona alle sfogliatelle. E se pensate di trovare fra queste mura solo prodotti alimentari di qualità, vi meraviglierete dinanzi agli spazi che l’Iper vuole dedicare all’artigianato artistico locale, ad esempio, alle ceramiche di Castelli. «Il nostro obiettivo – spiega il responsabile di questa iniziativa, Alessio Marchetti- è quello di ribadire sempre più la nostra presenza sul luogo in maniera radicale, promuovendo e valorizzando i prodotti tipici locali, per farli più nostri, più sostenibili. È un’impresa ardua avvicinare le piccole realtà produttive ad una grande struttura come l’Iper, ma noi ci stiamo impegnando il più possibile. Il “localismo” è una filosofia che cerchiamo di portare avanti da sempre, lavorando sul posto e rispettando il territorio».
Inoltre, all’interno dell’Iper Pescara, Colonnella e Ortona, l’angolo della gastronomia propone quotidianamente un gustoso piatto locale. Ad esempio, l’isola tematica del giorno può essere dedicata al baccalà, che si può degustare secondo le ricette tipiche. La (ri)scoperta del piatto tipico è il leit motiv della trasmissione televisiva in onda su Tv6 “L’Abruzzo che cucina”, un’idea dell’Iper Pescara, che ospita nel centro commerciale un’ampia cucina dove si svolge il programma. Ogni puntata è incentrata sulla preparazione dei piatti che appartengono alla tradizionale cucina abruzzese e ogni giorno, la trasmissione si propone di far conoscere ai telespettatori la storia e i metodi di preparazione che rendono queste pietanze uniche  e caratteristiche. E a Natale, la cioccolateria dell’Iper, organizzerà dei momenti dedicati proprio alla degustazione di questo prodotto. Si terranno, inoltre, dimostrazioni sulla preparazione della sfogliatella e del croccante artistico. Dunque, si può ben dire, che all’appello non manca proprio niente per conoscere e assaporare le bontà della tavola, un grande tesoro d’Abruzzo.

PrintFriendly and PDF