17 marzo 2018

In attesa del Vinitaly che verrà, con una rappresentanza di ben 38 aziende – segno del grande interesse riscosso dai vini abruzzesi in Germania, da anni meta privilegiata di esportazione grazie al 17% di quota mercato e un giro di affari di quasi 28 milioni di euro (dati 2017) – da domani e fino al prossimo 20 marzo il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo sarà tra i protagonisti del vino italiano alla fiera internazionale ProWein di Düsseldorf.

ph. Ivan Masciovecchio

ph. Ivan Masciovecchio

La presenza abruzzese a Düsseldorf sarà valorizzata inoltre da un evento speciale organizzato in collaborazione con il Gambero Rosso, grazie al quale le etichette regionali potranno ulteriormente confermare il ruolo di punta acquisito nel mercato tedesco, facendosi conoscere ed apprezzare anche dai compratori di tutto il Nord-Est Europa e dell’area baltica, abituali frequentatori della fiera.

In occasione del 50° anniversario dall’istituzione della DOC del Montepulciano d’Abruzzo, lunedì 19 marzo, nella sede del museo K21 Ständehaus, si terrà una serata dedicata alle eccellenze enogastronomiche abruzzesi, con circa 150 etichette in degustazione e circa 50 produttori presenti. Un’occasione imperdibile per scoprire i migliori vini della regione in compagnia di Marco Sabellico, responsabile della Guida Vini del Gambero Rosso.

«La Germania è il nostro primo mercato in Europa – sottolinea il presidente del Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo Valentino Di Campli – e qui al ProWein ogni anno si registra una crescita nel numero delle aziende aderenti all’area consortile che quest’anno si presenterà con un nuovo allestimento».

PrintFriendly and PDF