28 agosto 2019

Nell’ambito della 62° edizione di Uva Viva Uva, la storica festa dell’uva allestita tra i vicoli e le piazze del borgo di Mosciano Sant’Angelo (TE) – della quale abbiamo parlato nel dettaglio QUI – il pastry chef Filippo Di Clemente, all’interno dei propri dolci spazi della pasticceria cittadina Gran Noblesse, nelle giornate di giovedì 5 e venerdì 6 settembre ha organizzato una doppia ed originale cena gourmet a quattro mani che vedrà la partecipazione straordinaria della chef Dalila Capretta del ristorante Arca di Alba Adriatica (TE).

Filippo Di Clemente nella sua pasticceria

Filippo Di Clemente nella sua pasticceria

Il menù ideato appositamente per l’occasione dai due chef aderenti al consorzio di artigiani del gusto Qualità Abruzzo – che proprio di recente ha presentato la nuova guida associativa 2019-20, in distribuzione nei locali aderenti – prevederà una piccola pasticceria salata in apertura alla quale seguirà Mazzancolla con patata nuvola e gelato di cipolla rossa in agrodolce; Cartoccio di cozze con pomodoro e cagliata di pecora; Risotto alla marinara, erbe e riduzione di Montepulciano d’Abruzzo; Polpo rosticciato con crema di peperoni arrosto e misticanza.

Dalida Capretta con il fratello Massimiliano

Dalila Capretta con il fratello Massimiliano

Il dessert, ovviamente made in Gran Noblesse  così come la pasticceria salata in avvio di serata, sarà una gustosissima Delizia di un tempo ovvero crema leggera allo spumante rosa della cantina Faraone, composta di pesche e biscotto ricomposto alle mandorle e agrumi. «Nasce dall’idea di quando i nostri nonni ci preparavano le pesche con il vino» dichiara a Tesori d’Abruzzo  il maestro pasticcere Filippo Di Clemente.

Il dolce "Delizia di un tempo" del maestro pasticcere Filippo Di Clemente

Il dolce “Delizia di un tempo” del maestro pasticcere Filippo Di Clemente

Anche per ricordare la figura del titolare Giovanni, storico viticoltore abruzzese pioniere nella produzione di spumanti metodo classico, prematuramente scomparso nello scorso mese di luglio, i vini in abbinamento saranno quelli della Cantina Faraone di Giulianova ovvero il Cerasuolo d’Abruzzo DOC Le Vigne 2018, la Passerina ed il Pecorino IGT 2018, lo Spumante Rosa Faraone ed il Trebbiano d’Abruzzo DOC Santa Maria dell’Arco Riserva 2014. Costo della cena € 35 (bevande escluse). Info e prenotazioni al numero 327 1810652.

PrintFriendly and PDF