22 marzo 2019

lorenzo_paceÈ Lorenzo Pace il nuovo presidente dell’Unione Cuochi Abruzzesi. Autore del libro presentato recentemente “Storia delle Associazioni dei Cuochi in Abruzzo”, il cuoco del ristorante Wine&Wine di Pescara è stato eletto lo scorso 18 marzo durante il Congresso elettivo UCA, al termine del quale si è tenuto un convegno che ha ribadito l’importanza del ruolo dell’associazione nella conservazione, valorizzazione e divulgazione della cultura gastronomica regionale.

Diversi gli obiettivi di Pace che resterà in carica fino al 2022, come la redazione del Manifesto della cucina abruzzese, il Decalogo del cuoco Abruzzese, il Protocollo d’intesa con la Regione Abruzzo, e l’istituzione della Medaglia al merito professionale, da assegnare ai cuochi impegnati nella divulgazione dell’arte gastronomica e che si sono distinti per professionalità. «Ricerca, professionalità e condivisione – ha dichiarato il neo presidente – saranno le linee guida delle nostre attività. È importante che tutti coloro che svolgono questo lavoro, soprattutto i più giovani, capiscano che la figura del cuoco è di gran lunga diversa da quanto appare filtrata dalla tv e i media. Un cuoco non è solo chi realizza pedissequamente le ricette, ma è colui che vive la cucina giorno e notte, la gestisce e soprattutto ne studia l’evoluzione per avere nuove idee, anche attraverso l’utilizzo di strumenti all’avanguardia che noi dell’Unione Cuochi Abruzzesi metteremo a disposizione con l’organizzazione di seminari di formazione».

unione_cuochi_abruzzesi2Di seguito, il Consiglio Direttivo al completo:

Presidente: Lorenzo Pace – ristorante Wine&Wine (Pescara)
Vice Presidente: Pino Finamore – cuoco presidenza Camera dei Deputati
Segretario: Angelo Monticelli – ristorante Corte dei Tini (Villa Vomano)
Tesoriere: Mario Rabottini – Hotel Garden (Montegrotto)
Presidente Onorario: Peppino Tinari – ristorante Villa Maiella  (Guardiagrele)
Decani: Nicolò Di Garbo, Leo Giacomucci
Consiglieri: Narciso Cicchitti (docente Istituto Alberghiero “De Cecco” Pescara), Ernesto Cinalli (ristorante L’Anfora, Atessa), Daniele D’Alberto (ristorante La Casa del Gelso, Città Sant’Angelo) Ivana De Gasperis (ristorante Casale S. Giusta, Civitella Valle Roveto), Andrea Di Felice (ristorante Cartiera del Vetojo, L’Aquila), Lorenzo Ferretti (ristorante La Gioconda, Corropoli), Domenico Iobbi (docente Istituto Alberghiero “Di Poppa Rozzi” Teramo), Enza Liberati (docente Istituto Alberghiero “De Cecco” Pescara), Roberto Marchei (ristorante Le Grill, Castel di Sangro), Michele Ottalevi (ristorante Villa Alessandra, Alanno).

 

PrintFriendly and PDF