9 maggio 2019

Età compresa tra 20 e 35 anni, conoscenza del mondo delle organizzazioni internazionali, fundraising, progettazione europea, crowdfunding, comunicazione, organizzazione e gestione di eventi culturali. Sono questi i requisiti per partecipare alla selezione che Unesco Giovani ha aperto in tutta Italia per ampliare la propria squadra.

unesco_giovaniIn Abruzzo sono alla ricerca di cinque nuovi soci (bando scaricabile QUI) i quali, una volta inseriti nel team, andranno ad affiancare il rappresentante regionale dell’associazione ed i soci già presenti a livello locale. Le domande corredate di curriculum vitae, lettera motivazionale (in formato PDF) e breve video di presentazione (della durata massima di 1 minuto, da inviare tramite un link privato su un canale a scelta del candidato, preferibilmente YouTube), dovranno essere inoltrate a mezzo posta elettronica all’indirizzo abruzzo@unescogiovani.it entro e non oltre le ore 12 del prossimo 19 maggio 2019.

L’associazione giovani per l’Unesco è composta da oltre trecento giovani tra i 20 e i 35 anni, fra cui studenti, ricercatori, artisti, professionisti, manager e imprenditori, con il fine di promuovere i progetti, valori e priorità Unesco in Italia, attraverso la partecipazione attiva dei giovani e della società civile. Costituitasi nel 2015 come Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco con lo scopo di supportare le attività della commissione nel campo dell’educazione, della scienza, della cultura e della comunicazione, all’inizio del 2018 l’associazione si è dotata di un nuovo statuto e ha elaborato un programma di lavoro pluriennale ancora più ambizioso. Presieduta da Antonio Libonati, l’associazione ha ottenuto il prestigioso riconoscimento da parte del direttore generale dell’Unesco per essere una delle migliori buone pratiche giovanili a livello mondiale.

PrintFriendly and PDF