24 novembre 2015

locandina_popCosì come lo chef moderno, attraverso i suoi piatti, tende a trasformare un bene di consumo come il cibo in una forma d’arte contemporanea, allo stesso tempo l’artista pop(olare) cerca di indirizzare la propria opera verso una dimensione di bene di consumo. È dalla ricerca di un punto di incontro tra queste due contrapposte forze creative che nasce e si sviluppa l’idea di Pop&Food, la serata in programma lunedì 7 dicembre 2015 presso il ristorante Il Palmizio di Alba Adriatica, in provincia di Teramo (info e prenotazioni: tel. 0861 751339).

L’evento prenderà avvio già dal pomeriggio con l’inaugurazione alle 18 del progetto Aquarius dell’artista abruzzese Zino, nome de plume di Luigi Franchi, teramano di nascita con esposizioni a Milano, Capri, Bologna e Tokyo, dal 2004 trasferitosi a Pescara dove insegna, restaura, taglia, incolla, scrive e suona. Introdotta dalla storica dell’arte dell’università di Ferrara Maria Letizia Paiato, la mostra – visitabile fino al giorno dell’Epifania – si concentra su un’insieme di immagini strettamente connesse alla nostra epoca, rappresentate nel loro divenire mobili e fluttuanti; ecco dunque bottiglie, caramelle, bibite o caffettiere scomporsi in un fluido trasparente che ingloba i singoli pezzi trasportandoli verso nuove forme di comunicazione e comprensione, autentica e sottile materia dell’odierno villaggio globale.

zinoDopo un aperitivo a base di bollicine&finger food, si proseguirà poi con una SuperSupper cena pop realizzata grazie al coinvolgimento di alcuni degli chef più interessanti dell’area picena abruzzese-marchigiana. Oltre al padrone di casa Valerio Di Mattia, infatti, si esibiranno ai fornelli Emanuela Tommolini dell’Osteria Esprì di Colonnella (TE), Aurelio Damiani dell’omonimo locale Damiani e Rossi di Porto San Giorgio (FM) e Sabrina Tuzi, chef della Degusteria del Gigante di S. Benedetto del Tronto (AP), già nelle cucine del Reale di Niko Romito, i quali proporranno un menu composto da piatti ispirati alle opere d’arte in esposizione.

Oltre al fine artistico-gastronomico-culturale, la serata Pop&Food avrà anche un intento benefico sostenendo lo stabilimento balneare pilota “La Rosa Blu” di Martinsicuro dell’associazione Anffas, prima struttura in Italia con standard di elevata accessibilità per persone disabili.

PrintFriendly and PDF