22 maggio 2019

La tradizione vitivinicola abruzzese e delle Colline Teramane così antica, variegata e peculiare sarà raccontata il prossimo sabato 1 giugno negli spazi del Salinello Camping Village a Tortoreto Lido, (TE) attraverso un seminario sul Trebbiano d’Abruzzo, una degustazione verticale di Trebbiano della cantina Valentini ed un grande banco d’assaggio con le cantine del teramano dove saranno disponibili oltre 70 etichette in rappresentanza di tutti i vitigni autoctoni abruzzesi.

Degustazione di Trebbiano d'Abruzzo al Vinitaly 2015  (ph. Ivan Masciovecchio)

Degustazione di Trebbiano d’Abruzzo al Vinitaly 2015 (ph. Ivan Masciovecchio)

La full immersion prenderà avvio alle ore 12 con l’incontro su “Trebbiano d’Abruzzo: tradizione e innovazione di un grande bianco italiano”, seminario degustazione al quale parteciperanno i produttori Francesco Faraone (Faraone Vini) e Massimiliano Cori (Tenuta Torretta); il direttore commerciale della Tenuta Cerulli Spinozzi, Gianpiero Cichetti; il sommerlier AIS Massimo Iafrate. Dalle loro voci si ascolteranno storie, peculiarità, caratteristiche ed espressioni dello storico vitigno abruzzese (info e prenotazioni al numero 347 4474564 oppure alla mail m.traldi@salinello.it).

Condotta da Massimo Iafrate e Stefano Isidori, presidente AIS Marche, a seguire, dalle 15.30 si svolgerà la verticale di Trebbiano d’Abruzzo Valentini, un viaggio a ritroso nel tempo attraverso cinque annate per scoprire l’evoluzione e la struttura di uno dei vini bianchi italiani più iconici, acclamato in tutto il mondo. In degustazione bottiglie del 2002, 2007, 2009, 2010, 2014. Costo 65 €, info e prenotazioni al numero 347 4474564 oppure alla mail m.traldi@salinello.it

ph. Ivan Masciovecchio

ph. Ivan Masciovecchio

Dalle 17, infine, si apriranno i banchi d’assaggio dei vini delle Colline Teramane (ingresso € 10) – dal Montepulciano al Trebbiano d’Abruzzo, passando per Cerasuolo d’Abruzzo, Pecorino e Passerina – e gli stand dello street food con prodotti tipici della tradizione gastronomica abruzzese dove ci si potrà rifocillare con gli immancabili arrosticini, panini con porchetta, chitarrina con le pallottine e panini con le mazzarelle teramane (ticket disponibili alla reception della struttura).

PrintFriendly and PDF