13 aprile 2020

Siamo davvero felici che l’iniziativa per far conoscere l'Abruzzo anni '20-'30, con le foto inedite di Angelo Vetta, abbia avuto successo sollecitando anche l'attenzione dei media nazionali. Domani sempre sul nostro sito, la seconda serie di immagini

Ha riscosso successo l’iniziativa della nostra rivista “Tesori d’Abruzzo”, diretta da Paolo de Siena, di pubblicare sul sito, lo scorso 11 aprile, quattordici foto sull’Abruzzo mai viste e risalenti agli anni ’20 e ’30. Un affascinante viaggio virtuale a ritroso nel tempo reso possibile grazie all’inedito archivio fotografico di Angelo Vetta, medico nato ad Acquaviva Collecroce (CB) nel 1885 e scomparso a Pescara nel 1954.

IMG-20200413-WA0005

Artefici dell’iniziativa, che ha sollecitato anche l’attenzione dell’ANSA e di Sky Tg24 (ecco il link https://tg24.sky.it/l-aquila/2020/04/09/viaggio-virtuale-abruzzo-anni-20-30.html), lo storico e giornalista giuliese Sandro Galantini, nostro prezioso collaboratore, ed il farmacista molisano Rino John Gliosca, che ha messo a disposizione le immagini.
IMG-20200413-WA0006

Dopo la pubblicazione della prima tranche, domani, 14 aprile, “Tesori d’Abruzzo” metterà online il secondo gruppo di foto, visionabili a tutti anche tramite facebook. Si tratta di una dozzina di scatti relativi a barche da pesca, candidi visi fanciulleschi, corse automobilistiche e di moto, greggi e pastori tra le forre di un Abruzzo interno magari duro ma affascinante per i suoi tratti di primigenia bellezza.

IMG-20200413-WA0007

Print Friendly, PDF & Email

Share