11 giugno 2019

Sarà inaugurata il prossimo sabato 6 luglio ad Atri (TE) la sesta edizione di Stills of Peace, il progetto internazionale curato dalla Fondazione Aria che, attraverso l’arte e la cultura contemporanea, ha come obbiettivo promuovere la reciproca conoscenza tra l’Italia ed un paese del mondo. Organizzata in collaborazione con l’agenzia di comunicazione delloiacono, l’amministrazione comunale di Atri, la fondazione Tercas e la Regione Abruzzo, con il patrocinio delle Università di Chieti-Pescara e Teramo, la rassegna quest’anno aprirà le porte all’Iran, un paese misterioso, affascinante e controverso, ma con una cultura millenaria di grande raffinatezza estetica ed intellettuale, dove la dimensione spirituale si intreccia costantemente nelle architetture, nell’immaginario, nel paesaggio, nelle tradizioni millenarie in cui affonda la sua storia.

La Cattedrale di Atri (ph. Ivan Masciovecchio)

La Cattedrale di Atri (ph. Ivan Masciovecchio)

In programma fino a domenica 1 settembre due mostre d’arte contemporanea, una mostra fotografica di Mauro Vitale dedicata al paese ospite, il cortometraggio “Un nuovo giorno” (a cura di Dino Viani) per la nuova sezione Stills of Peace for Young e la rassegna CineIran (a cura di Pino Bruni) dedicata al cinema iraniano in lingua originale con sottotitoli in italiano; incontri e momenti culturali che avranno l’obiettivo di aiutare il pubblico a trovare attraverso l’arte e la creatività i modi per realizzare un dialogo profondo con ciò che riteniamo, spesso erroneamente, lontano da noi.

L’appuntamento dunque (QUI il programma completo) sarà alle 18.30, nel cortile di Palazzo Acquaviva, con Ma.Co. la prima Maratona del Contemporaneo, una vera e propria kermesse di tre giorni che dal 6 all’8 luglio ospiterà gli artisti e i curatori delle mostre per un focus dedicato alla produzione artistica, e che accoglierà anche fotografi, galleristi, giornalisti e operatori della cultura per accendere un confronto con il pubblico e con le istituzioni sul tema delle dinamiche interculturali attraverso i linguaggi artistici contemporanei. Tra gli eventi in cartellone, domenica 14 luglio ci si sposterà al Castello di Roccascalegna (CH) per la mostra Paesi e paesaggi della lana.

PrintFriendly and PDF