18 luglio 2018

Appuntamento storico-conviviale quello organizzato dalla locale Condotta Slow Food per mercoledì 1 agosto dalle ore 19 negli accoglienti spazi dell’agriturismo Caniloro di Lanciano (CH). Alla presenza dello scrittore Nicola Mastronardi, infatti, autore dell’avvincente romanzo storico “Viteliù. Il nome della libertà” (ed. Electa), attraverso l’avventuroso viaggio compiuto tra le terre d’Abruzzo, Molise e Campania dal giovane protagonista, i partecipanti andranno alla scoperta delle eroiche gesta delle indomite popolazioni italiche che tanto fieramente si opposero contro l’avanzata dell’esercito romano.

Santuario sannita di Pietrabbondante (ph. Ivan Masciovecchio)

Santuario sannita di Pietrabbondante (ph. Ivan Masciovecchio)

All’incontro seguirà una cena incentrata sui gustosi formaggi del Molise proposti insieme ai piatti realizzati per l’occasione dallo staff di Caniloro. In abbinamento saranno serviti gli spumanti Abruzzo DOC della cantina Eredi Legonziano di Lanciano reduce dai festeggiamenti per i primi 50 anni di attività. Alla serata sarà presente anche Serena Di Nucci, giovane titolare dell’omonimo caseifico di Agnone (IS). Costo € 30 con prenotazione obbligatoria entro il 29 luglio al numero 0872 50297.

Ricordiamo, infine, che oltre ad un film per il grande schermo in via di produzione, il bellissimo romanzo storico “Viteliù. Il nome della libertà” ha ispirato un CicloArcheoTour nei luoghi narrati da Nicola Mastronardi che, dopo la prima edizione dello scorso giugno, da venerdì 31 agosto a domenica 2 settembre prevederà un nuovo viaggio a pedali con partenza dall’area sacra dei Templi Italici di Schiavi d’Abruzzo per poi toccare Pietrabbondante – nel cuore del Sannio Pentro – Pescolanciano, Capracotta – con breve deviazione per il Monte Cavallerizzo da dove è possibile osservare l’ampio panorama delle più belle montagne del Molise (la Meta, le Mainarde e il Matese), nonché l’abitato di Vastogirardi –, Agnone e di nuovo Schiavi d’Abruzzo con visita del museo Archeologico (MASDA) dove il tour si concluderà.

PrintFriendly and PDF