4 aprile 2019

Nel decennale del sisma 2009, giunge alla sua settima edizione Una settimana non basta, la manifestazione pensata e strutturata dall’Archeoclub L’Aquila come un viaggio fisico ed emotivo alla scoperta della città e del territorio circostante – spazi sociali, storici e collettivi resi di nuovo fruibili e restituiti alle comunità locali dopo i lavori di restauro e messa in sicurezza – in programma da giovedì 25 aprile a mercoledì 1 maggio.

Basilica di Collemaggio (ph. Ivan Masciovecchio)

Basilica di Collemaggio (ph. Ivan Masciovecchio)

Nuova la formula pensata per questa edizione speciale, dove ai volontari dell’Archeoclub si affiancheranno operatori turistici, Pro Loco, associazioni e singoli visitatori, con le visite guidate condotte da guide professioniste e con gli operatori del settore impegnati a pubblicizzare le iniziative e coordinare i gruppi di visitatori. Si tratta di un modello che, giunto al settimo anno, l’Archeoclub L’Aquila vuole mettere a disposizione del territorio, in particolare di chi opera nel settore del turismo e del relativo indotto; un’apertura verso l’esterno che giunge a compimento dopo diversi anni di sperimentazioni e lavoro da parte della sede locale.

Il programma degli eventi, scaricabile QUI, prevede – tra le varie attività – visite all’area archeologica di Amiternum, Bominaco e le vie della transumanza, l’Altopiano di Navelli, la media Valle dell’Aterno, e gli spazi cittadini degli antichi cortili aquilani, dei monasteri, dei parchi e dell’area attorno al MuNDA (Museo Nazionale d’Abruzzo). Info al numero 340 2522184 oppure alla mail archeoclublaquila@virgilio.it

PrintFriendly and PDF