29 gennaio 2019

Donne. Donne al quadrato. Donne al cubo. Donne che non mollano un attimo, che hanno fame. Donne che vanno dritte come treni. Sono Le Donne (che) Mordono, alle quali l’osteria Santo Palato di Roma dedicherà una serata al mese, ogni mercoledì, a partire dal prossimo 30 gennaio.

Patrizia Corradetti sorridente al centro con i figli (ph. Slow Food)

Patrizia Corradetti sorridente al centro con i figli (ph. Slow Food)

Ospiti del primo appuntamento della rassegna saranno la chef Patrizia Corradetti dell’osteria Zenobi di Colonnella (TE) – premio Migliore interpretazione della cucina regionale nell’edizione 2019 della guida alle Osterie d’Italia di Slow Food – e la vignaiola Valentina Di Camillo della Tenuta I Fauri di Chieti, che non ha paura di sporcarsi la mani nell’uva, gestendo l’azienda di famiglia arrivata ormai alla quarta generazione. Insieme a Sarah Cicolini – la chef del Santo Palato originaria di Guardiagrele, che abbiamo raccontato nel dettaglio qui – porteranno grazia e sostanza con un menu fatto di crudo di pecora, pallotte cac’e’ova e timballo alla teramana.

Sarah Cicolini (ph. Cultivar Studio)

Sarah Cicolini (ph. Cultivar Studio)

Un trittico di professioniste tutto all’abruzzese per cominciare con un bel pugno e una carezza questa rassegna di serate al femminile che guarda contemporaneamente al futuro, al passato e all’abolizione di qualsiasi stereotipo sulle donne che ha abitato la cucina e gli altri ruoli per troppo tempo. Velocità, forza, audacia. Una serata per trasmettere l’energia di mani aggraziate che nascondono tra le dita i segni forti della vita. Info prenotazioni al numero 06 77207354.

PrintFriendly and PDF