26 settembre 2018

L’Università “G. d’Annunzio” si prepara a divulgare, in occasione dell’annuale appuntamento, scoperte scientifiche in un connubio unico con le discipline umanistiche, dando vita a una festa unica nel centro storico di Chieti.

Teatro Marrucino_Michele Camiscia

Teatro Marrucino (Ph.: Michele Camiscia).

Saranno più di un centinaio gli eventi, i laboratori e i professionisti, tra ricercatori e studiosi, che daranno vita alla Notte dei Ricercatori, nel pregiato centro teatino, venerdì 28 settembre, dalle ore 15,30 alle 24,00. Una tradizione nata nel 2005, per volere della Commissione Europeahttps://ec.europa.eu/commission/index_it, allo scopo di divulgare, al molteplice pubblico, le tematiche scientifiche, con varie attività, al fine di mostrare ai visitatori il contributo e il benessere che le “scienze” possono offrire nella vita di tutti i giorni. Il tema prescelto per l’edizione di quest’anno è il patrimonio culturale. Una scelta vincente che ha reso possibile una sinergia con le discipline umanistiche e artistiche nelle loro varie declinazioni. Ampio spazio avranno opere d’arte, visite guidate, talk, mostre, concerti, spettacoli teatrali, attività artigianali e gastronomiche! Un programma ricco, da vivere appieno, non solo nei contenuti, ma anche nei luoghi in cui si realizzeranno.

Corso Marrucino_Stefano Schirato

Corso Marrucino (Ph.: Stefano Schirato).

Scienza e cultura infatti andranno in scena nei luoghi simbolo della città teatina: palazzi storici, teatri, musei, dando la possibilità al pubblico di conoscere la sua storia. L’itinerario vedrà protagonisti luoghi come Piazza San Giustino, i Tempietti romani dove andrà in scena “A Volte Ritornano”, un incontro con i personaggi dell’antica Teate, a cura di Patrizio Domenicucci, in cui Asinio Pollione, Erennio Capitone, Livia Drusilla racconteranno la storia di Chieti in età romana. E ancora, la Villa Comunale, con “Pane e scienza”, merenda collettiva per i ragazzi a cura dell’Istituto Alberghiero di Pescara o gli stand di Botanica “Il Pollice Verde” con tour organizzati per divulgare la conoscenza delle piante della “Villa”. Corso Marrucino con stand scientifici, giochi e attività divulgative, il Palazzo storico della Camera di Commercio, il Palazzo della Provincia, il Museo Universitario con visite guidate ed esperimenti e il Polo Museale La Civitella e tanti altri luoghi con le Passeggiate del sapere.

Museo archeologico della Civitella_Stefano Schirato

Museo Archeologico della Civitella (Ph.: Stefano Schirato).

Importante sottolineare che si terrà a Teatro Marrucino, alle ore 20,00, la cerimonia di premiazione dei concorsi scolastici, riservati agli studenti delle scuole elementari sul tema: “Patrimonio Culturale e Ricerca Scientifica”, con il Magnifico Rettore Sergio Caputi. A seguire tavola rotonda “Dai graffiti rupestri all’esplorazione di Marte” con moderatore Alessandro Cecchi Paone. A conclusione musica di livello con il concerto pianistico “Le note della scienza” con Michele di Toro.

Campus Universitario_Stefano Schirato

Campus Universitario G. d’Annunzio di Chieti (Ph.: Stefano Schirato).

In occasione della manifestazione, meritevole è l’iniziativa del Premio Notte Europea dei Ricercatori 2018. Nato con l’intento di avvicinare gli studenti verso la ricerca scientifica ed umanistica, al fine di promuovere la valorizzazione del patrimonio culturale e scientifico italiano ed europeo, partendo dal territorio d’origine, ha visto la realizzazione di tre concorsi rivolti alle scuole, nello specifico: Giocando con la ricerca e con la conoscenza riservato agli studenti delle scuole elementari; Un selfie alla cultura ed alla ricerca rivolto agli studenti delle scuole medie e infine Dai valore al valore dedicato agli studenti delle scuole medie superiori e di Scienza Under 18, tutti dedicati al tema “Patrimonio Culturale e Ricerca Scientifica”. I lavori prodotti saranno esposti a Pescara, giovedì 27 settembre, a Piazza Salotto, in occasione della manifestazione Verso la Notte dei Ricercatori”, dalle ore 9,00 alle ore 13,30 (per il programma completo clicca qui) e il giorno seguente a Chieti. Il pubblico potrà votare l’elaborato preferito tramite QR Code o gettone di preferenza erogato dall’organizzazione. Per ulteriori informazioni è possibile contattare: Progetto Bridge – Università degli Studi G. d’Annunzio Mail: bridge@unich.it Prof. Antonio Ferretti – antonio.ferretti@unich.it  Prof. Enrico Miccadei – enrico.miccadei@unich.it Prof.ssa Lucia Tonucci –  lucia.tonucci@unich.it

Si ricorda che in occasione della manifestazione, saranno disponibili servizi di bus navetta gratuiti.

 

PrintFriendly and PDF