27 novembre 2018

Ristoranti stellati, osterie, pasticcerie, enoteche con cucina. Ed ora anche pizzerie. Si allarga la grande famiglia di Qualità Abruzzo, il consorzio di artigiani del gusto  nato con lo scopo di promuovere attraverso la bontà di una proposta enogastronomica complessa e ricca di sfumature la straordinarietà di un territorio unico e dal fascino ineguagliabile, dotato di un immenso, ma purtroppo ancora poco conosciuto, patrimonio di biodiversità – oltre che storico, paesaggistico, artistico e culturale – come poche altre regioni possono vantare in Italia.

Da sinistra: Concezio Gizzi (La Corniola), Marco Caldora (Caldora Punta Vallevò), Nuccia De Angelis (D.one), Marcello Spadone (La Bandiera), Massimiliano Capretta (Arca)

Da sinistra: Concezio Gizzi (La Corniola), Marco Caldora (Caldora Punta Vallevò), Nuccia De Angelis (D.one), Marcello Spadone (La Bandiera), Massimiliano Capretta (Arca)

Presentati ad un folto pubblico di colleghi ed addetti ai lavori convocati per la Cena di Natale nelle sale dell’Osteria La Corte di Spoltore (PE), per la prima volta l’associazione apre le porte ai maestri pizzaioli accogliendo tra i propri membri Luciano Passeri della pizzeria Foconè (San Giovanni Teatino), Gianluigi Di Vincenzo di Giangi Pizzeria (Arielli), Marzia Buzzanca del Percorsi di Gusto (L’Aquila), Franco Cardelli del Don Franchino (Castelnuovo Vomano), Alberto Di Michele del New Sporting (Montesilvano), Francesco Pompetti del Tropical 2 (Roseto degli Abruzzi). Insieme a loro, la Magione Papale dell’Aquila, il Borgo Spoltino di Mosciano Sant’Angelo, Mammaròssa di Avezzano e il Chichibio di Roccaraso vanno ad impreziosire la già consistente pattuglia dei ristoranti. Chiude l’elenco delle new entry Emo Lullo di Guardiagrele nella sezione delle pasticcerie.

Il pubblico presente alla serata

Il pubblico presente alla serata

Con questi nuovi ingressi salgono a 38 i locali aderenti a Qualità Abruzzo, ai quali vanno aggiunti una lunga serie di produttori partner – dagli allevatori ai vignaioli, dai pastai ai produttori di miele – che portano a circa 70 il numero complessivo dei soci, facendone una delle associazioni più numerose in Italia. Di seguito, la lista completa dei locali membri di Qualità Abruzzo:

PROVINCIA DI TERAMO
Ristoranti
Arca, Alba Adriatica; Borgo Spoltino, Mosciano Sant’Angelo; Cipria di Mare, Martinsicuro; D.one, Montepagano di Roseto degli Abruzzi; La Conchiglia d’Oro, Pineto; Lucia, Giulianova; Osteria degli Ulivi, Montorio al Vomano; Tosto, Atri; Vecchia Marina, Roseto degli Abruzzi; Zenobi, Colonnella; Zunica 1880, Civitella del Tronto
Pasticcerie
Ferretti, Roseto degli Abruzzi; Gran Noblesse, Mosciano Sant’Angelo
Pizzerie
Don Franchino, Castelnuovo Vomano; Tropical 2, Roseto degli Abruzzi

PROVINCIA DELL’AQUILA
Ristoranti
Casa Elodia, Camarda (L’Aquila); Chichibio, Roccaraso; L’Angolo d’Abruzzo, Carsoli; La Corniola, Pescocostanzo; Magione Papale, L’Aquila; Mammaròssa, Avezzano
Pasticcerie
Pan dell’Orso, Scanno
Pizzerie
Percorsi di Gusto, L’Aquila

PROVINCIA DI CHIETI
Ristoranti
Al Metrò, San Salvo; Caldora Punta Vallevò, Rocca San Giovanni; L’Angolino da Filippo, San Vito Chietino; Villa Maiella, Guardiagrele
Pasticcerie
Dolci e Sensazioni, Miglianico; Emo Lullo, Guardiagrele
Pizzerie
Foconè, Sambuceto (San Giovanni Teatino); Giangi, Arielli

PROVINCIA DI PESCARA
Ristoranti
Bollicine, Pescara; Font’Artana, Picciano; La Bandiera, Civitella Casanova; Le Regard, Caramanico Terme; Osteria La Corte, Spoltore
Pasticcerie
Caprice, Pescara
Pizzerie
New Sporting, Montesilvano

PrintFriendly and PDF