14 luglio 2016

miloDiciotto appuntamenti concentrati in una settimana. Pittura, poesia, fotografia, musica, cinema, libri e tanto teatro. Si presenta così, densa di contenuti artistici e culturali, la XV edizione de il Fiume e la Memoria, la rassegna ideata e diretta dalla fine degli anni ’90 dall’artista Milo Vallone, che da lunedì 18 a domenica 24 luglio tornerà a (ri)animare le piazze ed i vicoli del centro storico di Pescara.

«Dopo un sostanziale e perdurante disinteresse degli anni passati – ha dichiarato lo stesso Vallone durante la presentazione dell’evento – l’entusiasmante ripartenza dell’anno scorso ci ha spinto ad impegnarci nuovamente in questa avventura. Grazie anche alla sensibilità dell’amministrazione comunale e, per la prima volta in quindici anni, della Regione Abruzzo, ci auguriamo che la cultura, l’arte e la bellezza tornino ad animare e a riappropriarsi degli spazi attorno al nostro fiume così come la più naturale vocazione di un qualsiasi centro storico esige, sperando che per le prossime edizioni questa attitudine possa estendersi lungo tutti gli argini del suo letto, dalla foce alla sorgente».

1-foce-fiume-pescaraNell’ampio cartellone in programma, tra uno spettacolo e l’altro, segnaliamo Mater Water, una esposizione di pittura sul tema dell’acqua; UniVersi, divulgazione di poesie incentrate sul tema del tempo e della memoria; Viandanti, una mostra fotografica sul viaggio.

Inoltre, dopo il felice esperimento della scorsa edizione, anche quest’anno ci sarà la sezione “Memoria Solidale” estendendo così il concetto di memoria anche allo spazio e non solo al tempo. Ad ogni performance artistica dunque sarà abbinata una buona causa di cui far memoria, dando spazio durante le serate a diverse associazioni no-profit allo scopo di sensibilizzare il pubblico presente sulla bontà delle proprie attività.

Di seguito il programma del festival.

Lunedì 18 luglio
ore 21.15 – Largo dei Frentani
“Il Traghettatore” docufilm di Alessio Consorte

ore 22.45 – Via Delle Caserme/Ponte d’Annunzio
La Compagnia della Memoria presenta Il Cantiere Adriatico in:
L’amore è tutto”. Commedia teatrale, 2 atti unici di Luigi Antonelli
Adattamento e regia Milo Vallone

Martedì 19 luglio
ore 21.15 – Largo dei Frentani
La Torre di Babele presenta in anteprima nazionale
Ditegli sempre di sì” di Eduardo De Filippo
Spettacolo teatrale diretto da Michele Di Mauro

ore 22.45 – Via Delle Caserme/Ponte d’Annunzio
La Compagnia della Memoria presenta Il Cantiere Adriatico in:
Si può ancora tradire”. Commedia teatrale, 2 atti unici di Luigi Antonelli
Adattamento e regia Milo Vallone

Mercoledì 20 luglio
ore 19.45 – Corso Manthoné
Presentazione del libro
Il mio modo di ballare” di Paolo Tocco, con illustrazioni di Francesco Colafella
Incontro letteral-musicale con il cantautore Paolo Tocco
Modera Luca Pompei

ore 21.15 – Via delle Caserme/Ponte d’Annunzio
La Compagnia della Memoria presenta Il Cantiere Adriatico in
L’amore è tutto ciò che si può ancora tradire” 4 atti unici di Luigi Antonelli
Adattamento e regia Milo Vallone

ore 22.45 – Corso Manthoné
Francesco Costantini in concerto
Nel buio ad occhi aperti”. Set in duo acustico con la partecipazione di Ovelio Di Gregorio

Giovedì 21 luglio
ore 19.45 – Cortile di Casa d’Annunzio
Presentazione del libro
Ivan Graziani, il primo cantautore rock” di Paolo Talanca (ed. Crac)
Coordina Luca Pompei

ore 21.15 – Largo dei Frentani
Il ProSatira Festival presenta
Il Nuovo Satiro”, finale nazionale del concorso riservato ai nuovi comici
Presidente di giuria Pierfrancesco Pingitore, con la partecipazione di Federico Perrotta e Andrea D’Andreagiovanni
Presentano Massimiliano Elia e Luca Pompei

ore 22.45 – Corso Manthoné
Francesco Costantini in concerto
Acoustic night”. Recital per chitarra acustica

Venerdì 22 luglio
ore 19:45 – Cortile di Casa d’Annunzio
Il fiume Pescara. Alla riscoperta delle radici identitarie
Incontro sul nostro fiume in occasione del trentennale della Riserva Naturale Regionale “Sorgenti del Pescara”.
Relatrice la dott.ssa Pierlisa Di Felice, direttrice della Riserva
Modera Stefano De Ritis

ore 21.15 – Largo dei Frentani
Moliere immaginario
Commedia teatrale scritta, diretta e interpretata da Ivan Bellavista, Sandra Conti e Matteo Di Girolamo

ore 22.45 – Largo dei Frentani
Circolo Aternino – Ieri e Oggi” regia di Raoul Verzella
Proiezione del documentario con testi di Umberto Santoro
Voci narranti di Milo Vallone, Elia Iezzi, Tiziana Di Tonno, Alberto Cantarini, Serena Magazzeni, Germano D’Aurelio

Sabato 23 luglio
ore 21.15 – Per le vie del Centro Storico
Autori in corso” reading itinerante
Una compagnia di attori e saltimbanchi darà voce agli autori di alcune delle poesie della prima edizione del contest UniVersi

ore 22.45 – Corso Manthoné
Diego Sartor Live
Where is My Energy Drink”. Bluegrass music
Set in trio acustico per voce, banjo, contrabbasso e chitarra
Con la partecipazione di Enrico Bottiglione (chitarra) e Antonio Chiacchia (contrabbasso)

Domenica 24 luglio
ore 19:45 – Cortile di Casa d’Annunzio
Qualche cosa era in me, di quel soave
Passeggiata in costume ottocentesco per Via delle Caserme e Corso Manthoné in onore di Francesco Paolo Tosti e Gabriele d’Annunzio

ore 21:45 – Piazza Garibaldi
Caro Ideal
Recital teatral-musicale prodotto in collaborazione con l’associazione culturale “Le Franche Villanesi” e in omaggio alle romanze e alla vita di Francesco Paolo Tosti in occasione del centesimo anniversario della morte
Con Yuri Sablone (pianoforte), Dario Ricchizzi (tenore), Maria Cristina Solfanelli (soprano), e con la partecipazione di Milo Vallone (voce recitante)

PrintFriendly and PDF