13 aprile 2018

Un sistema di tutela e promozione dell’olio extravergine d’oliva che metta in campo tutti gli strumenti sviluppati nel corso di trentadue anni di storia, dall’istituzione del Presidio nazionale a difesa di oliveti secolari di cultivar autoctone gestiti senza l’uso di fertilizzanti di sintesi e diserbanti chimici, al racconto continuo e all’educazione dei sensi per imparare a riconoscere un olio buono, pulito e giusto attraverso i Master of Food, gli eventi e le degustazioni organizzati dalle condotte locali, finanche alla realizzazione di una guida on-line con oltre 1000 segnalazioni dei migliori oli di circa 600 aziende selezionate in tutta Italia.

ph. Roberto Cilli

ph. Roberto Cilli

Sono queste le proposte rivolte al consumatore attento e consapevole che l’associazione Slow Food presenterà martedì 17 aprile alle ore 11.30 a Verona nell’ambito del Sol&Agrifood – il salone internazionale dell’olio extravergine d’oliva e dell’agroalimentare di qualità che si svolge in concomitanza con il Vinitaly –durante il convegno Un Presidio Slow Food per l’extravergine. Dall’esperienza dei produttori alle idee del nuovo progetto Slow Food sull’olio.

© Foto Veronafiere-ENNEVI

© Foto Veronafiere-ENNEVI

Ottimi i risultati anche per l’Abruzzo, con 43 aziende recensite e numerosi riconoscimenti assegnati, a cominciare dalle Chiocciole alle aziende Tommaso Masciantonio di Casoli (CH) e Monaco di Tortoreto (TE), protagonisti insieme a tutti gli altri di un modello di produzione virtuoso in grado di assicurare tutela del paesaggio e dell’ambiente, garantendo produzioni di pregio qualitativo non riproducibili nelle dimensioni industriali.

Di seguito, in ordine alfabetico, tutte le aziende abruzzesi presenti in guida con i riconoscimenti.

Alessandro Mancini – Fossacesia (CH)
Caniloro – Lanciano (CH) olio Slow
Carlo Massimo Rabottini – Chieti olio Slow
Di Sciascio – Vasto (CH)
Ernesto Tiberio – Tollo (CH) Bio
Fattoria Bruno Nicodemi – Notaresco (TE)
Fattoria Torre delle Valli – Civitella Casanova (PE)
Forcella – Pescara olio Slow
Frantoio Coccia – Casalbordino (CH)
Frantoio Della Valle – Prezza (AQ) Grande Olio
Frantoio Giocondo – San Vito Chietino (CH)
Frantoio Hermes – Penne (PE) olio Slow / Bio
Frantoio Montecchia – Morro d’Oro (TE)
Frantoio Olearius – Cupello (CH) Bio
Garra – Mutignano di Pineto (TE)
Gennaro Pigliacampo – Giulianova (TE)
Giardini di Giulio – Tocco da Casauria (PE) olio Slow
Guardiani Farchione – Tocco da Casauria (PE) olio Slow
Il Bosco degli Ulivi – Lentella (CH)
Il Feuduccio di Santa Maria D’Orni – Orsogna (CH)
L’Olivicola Casolana – Casoli (CH) Bio
La Quagliera – Spoltore (PE) olio Slow
La Selva d’Abruzzo – Moscufo (PE) Bio
La Selvotta – Vasto (CH) Grande Olio
Marina Palusci – Pianella (PE) olio Slow / Bio
Marisa Branella – Atri (TE) Bio
Masciarelli – San Martino sulla Marrucina (CH) Bio
Monaco – Tortoreto (TE) Chiocciola / olio Slow / Bio
Persiani – Atri (TE) olio Slow / Bio
Pierluigi Pace – Loreto Aprutino (PE)
Rifugiomare – Rocca San Giovanni (CH) Bio
Rosolio – San Vincenzo Valle Roveto (AQ)
Santabarbara – Chieti
Sapori della Majella – Casoli (CH) Bio
Società Cooperativa Agricola Loretana – Loreto Aprutino (PE)
Stante – San Salvo (CH)
Stante & Luciani – Fossacesia (CH)
Tenuta Zuppini – Torricella Sicura (TE) Grande Olio
Terre di Varano – Pescara Bio
Terzini – Tocco da Casauria (PE)
Tiziano Donatina – Penne (PE) olio Slow
Tommaso Masciantonio – Casoli (CH) Chiocciola / Bio / olio Slow
Ursini – Fossacesia (CH)

PrintFriendly and PDF