19 giugno 2017

Organizzata come sempre dall’associazione leRotaie in collaborazione con la Fondazione FS Italiane sulla mitica linea ferroviaria Sulmona-Carpinone-Isernia, altrimenti nota come la Transiberiana d’Italia, si preannuncia come un’esperienza unica quella prevista sabato 24 giugno grazie al treno Dal Tramonto all’Alba, che da Sulmona raggiungerà Pescocostanzo per regalare ai partecipanti una delle notti più indimenticabili dell’estate. L’arrivo alle ore 20 presso la stazione di Palena per godere del tramonto sull’altopiano sarà di quelli che non si dimenticano. Previsto un momento conviviale e ristoro veloce con tipicità abruzzesi. Su prenotazione sarà possibile sistemarsi per la notte all’interno dell’ostello I Quarti contiguo alla stazione, altrimenti ci si potrà attrezzare con le proprie tende nella vicina area campeggio. In nottata, escursioni guidate sotto le stelle con piccole degustazioni finali.

treno_nottePer chi lo volesse sarà possibile raggiungere in treno la vicina stazione di Pescocostanzo per visitare il paese in occasione de La Notte Romantica, tradizionale appuntamento annuale organizzato dall’associazione dei Borghi Più Belli d’Italia, dove ci saranno visite guidate, degustazioni e manifestazioni culturali. Coloro che vorranno pernottare in paese presso strutture convenzionate saranno poi riaccompagnati con un servizio navetta alla stazione di Palena il mattino seguente. Chi invece deciderà di rientrare in nottata col treno, sempre alla stazione di Palena – trasformata per l’occasione in un suggestivo anfiteatro naturale – potrà assistere allo spettacolo “Lupo In-Canto” a cura della compagnia Murè Teatro. «Noi saremo felici di esserci – scrive Marcello Sacerdote, interprete dello spettacolo in compagnia di Flavia Massimo al violoncello – anche perché, come dice un poeta, “le storie si raccontano di notte, perché di notte il sacro è reale e chi sa raccontare racconta sapendo che è vero”. Viva la notte! Viva il teatro!».

(ph: Fabrizio Giammarco)

(ph: Fabrizio Giammarco)

All’alba del giorno dopo, sveglia con sostanziosa colazione a base di prodotti tipici della tradizione locale e poi tutti in carrozza per raggiungere Sulmona intorno alle 9. info e prenotazioni sul sito de leRotaie.

PrintFriendly and PDF