12 febbraio 2018

Dopo l’incontro di Milano del gennaio scorso, prosegue il tour promozionale organizzato dal Consorzio di Tutela dei Vini d’Abruzzo con l’obiettivo di valorizzare la qualità dei vini delle denominazioni regionali, a cominciare dalla DOC Montepulciano d’Abruzzo che proprio quest’anno spegne le 50 candeline. Questa volta saranno le sale dell’Hotel Rome Cavalieri di Roma ad ospitare il prossimo venerdì 16 febbraio l’evento Vini d’Abruzzo, espressione di un territorio nell’ambito del quale dalle 16 alle 21 sarà allestito un grande banco d’assaggio con il meglio della produzione enologica abruzzese.

(ph. Ivan Masciovecchio)

(ph. Ivan Masciovecchio)

All’iniziativa organizzata in collaborazione con la Fondazione Italiana Sommelier di Roma saranno presenti 61 cantine per un totale di circa 120 etichette in esposizione, con possibilità di degustare insieme ai vini anche alcune tipicità gastronomiche regionali; un’occasione unica per conoscere da vicino vigneron, terroir e vini diversi tra loro, a cominciare da sua maestà il Montepulciano d’Abruzzo, passando per il Trebbiano d’Abruzzo e gli autoctoni Pecorino, Passerina, Cococciola e Montonico.

bicchieriOltre al banco d’assaggio, previsto inoltre un seminario di approfondimento sul Montepulciano d’Abruzzo. Daniele Maestri, docente della Fondazione Italiana Sommelier, guiderà il viaggio alla scoperta della DOC costituitasi nel 1968 attraverso otto vini provenienti da diverse aree di produzione e frutto di differenti vinificazioni e invecchiamenti. In degustazione i Montepulciano d’Abruzzo Tre Saggi 2015 (Talamonti), Alcade 2013 (Colle Moro), La Carrata 2012 (Olivastri Tommaso), Buonanotte Riserva 2012 (San Michele Arcangelo), Brune Rosse Riserva 2012 (Torre Zambra), Pepe Rosso 2005 (Stefania Pepe), Tonì 2002 (Cataldi Madonna), Nerone 2000 (Contesa).

Di seguito, invece, le aziende presenti al banco d’assaggio:
Alberto Tiberio – Barone Cornacchia – Barone di Valforte – Bosco – Buccicatino – Cantina Colonnella – Cantina Donna Chiara – Cantina Frentana – Cantina La Salute – Cantina Orsogna – Cantina Ripa Teatina – Cantina San Giacomo – Cantina Tollo – Cantina Villamagna – Cantine Paolucci – Casal Thaulero – Cataldi Madonna – Centorame – Cerretano – Chiusa Grande – Ciavolich – Codice Citra – Colle Moro – Contesa – D’Alesio – Dora Sarchese – Duchi di Castelluccio – Enrico Cerulli Spinozzi – Eredi Legonziano – Faraone – Fattoria Savini – Feudo Antico – Fontefico – Gioia del Sole – Il Feuduccio – La Cascina del Colle – Lampato – Nic Tartaglia – Masciarelli – Mastrangelo – Monti – Nicola Di Sipio – Olivastri – Palusci – Pasetti – Perrucci – Rapino – Roxan – San Lorenzo – San Michele Arcangelo – Speranza – Stefania Pepe – Talamonti – Tenuta I Fauri – Tenuta Secolo IX – Terraviva – Torre dei Beati – Torre Zambra – Valle Martello – Vinicola Sordi – Zappacosta.

PrintFriendly and PDF