3 agosto 2019

Partiranno a settembre i corsi gratuiti di musica popolare e di liuteria artigianale.

liuteria scuola isola gran sasso

Una visuale esterna della scuola “I Suonatori della Valle Siciliana”.

Inaugurata il 1° agosto 2019, la creazione di questo importante istituto la si deve al Comune di Isola del Gran Sasso e alla Sezione italiana dell’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo, grazie alla sinergia con RAdiCI (Ri-costruire l’Avvenire di una Comunità Integrata), progetto selezionato dall’impresa sociale “Con i Bambini” nell’ambito del “Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile”.

La scuola di musica popolare e di liuteria artigianale dal nome “I Suonatori della Valle Siciliana” si prefigge lo scopo di promuovere e sviluppare lo spirito di appartenenza e la salvaguardia del patrimonio culturale territoriale nelle nuove generazioni. E così, girando per i locali dell’istituto, si possono visionare i laboratori artigianali dove i discenti impareranno a costruire zampogne, tamburi, organetti ed altri strumenti popolari. Ma l’offerta formativa non potrebbe essere completa senza i corsi di musica e canto popolare dove i giovani potranno apprendere le ballate e le filastrocche della tradizione.

Scopo dell’iniziativa è quello di riuscire a formare l’Orchestra Popolare del Gran Sasso, un gruppo interculturale, di giovani e adulti, pensato per divulgare il ricco patrimonio “sonoro” in Abruzzo e fornire ai ragazzi l’opportunità di accedere gratuitamente alla formazione musicale.

Il 12, 13 e 17 agosto c.a. si terranno gli open day e la scuola, dalle ore 10,00 alle 17,30, offrirà varie attività dedicate alle zampogne, canto popolare e tanto altro, destinate ad un pubblico eterogeneo, giovani ma anche adulti.
A settembre inizieranno i corsi settimanali gratuiti di musica e di liuteria. Qui gli studenti, guidati da insegnanti e liutai specializzati nel settore della musica tradizionale, impareranno a costruire gli strumenti musicali della tradizione abruzzese oltre che a suonare e a cantare i brani della musica popolare.

Per ulteriori informazioni: contattare il direttore artistico Carlo Di Silvestre al n. 338-7070751, e-mail info@istitutoteatromediterraneo.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Share