5 luglio 2018

Un viaggio tra storia, arte e musica antica –  dal Laudario di Cortona al barocco spagnolo – in scenari di incomparabile bellezza immersi nella natura incontaminata del Parco nazionale della Majella. È questo il programma per palati fini che l’associazione Majambiente di Caramanico Terme propone, tra le altre iniziative, per l’estate 2018 in collaborazione col maestro Manuel Virtù con l’obiettivo di promuovere una fruizione altra ed originale di alcuni eremi e luoghi dell’anima regionali, attraverso un repertorio di musica cosiddetta colta comprendente anche brani del famoso liutista del ‘500 Marco dall’Aquila.

Il maestro Manuel Virtù all'Eremo di San Bartolomeo in Legio (ph. archivio Majambiente)

Il maestro Manuel Virtù all’Eremo di San Bartolomeo in Legio (ph. archivio Majambiente)

Accompagnati dall’esperienza delle guide di Majambiente – coadiuvate per questo appuntamento dalle guide di Ripa Rossa – venerdì 20 luglio alle ore 20 si visiterà l’Eremo di Santo Spirito a Majella a Roccamorice (PE) per poi lasciarsi affascinare dalle note di liuti e chitarre barocche proposte dal maestro Virtù. Sabato 11 agosto, invece, nel pomeriggio ci si ritroverà a Sulmona (AQ) per un’escursione guidata all’Eremo di Sant’Onofrio al Morrone con concerto al tramonto, cena al sacco e discesa a valle sotto le stelle.

L'eremo di sant'Onofrio arroccato alle pendici del monte Morrone

L’eremo di sant’Onofrio arroccato alle pendici del monte Morrone

La rassegna rientrerà di nuovo in provincia di Pescara venerdì 31 agosto con la visita serale alla Chiesa di San Tommaso a Caramanico Terme, piccolo gioiello di romanico abruzzese; per chiudere definitivamente sabato 15 settembre all’Eremo di San Bartolomeo in Legio a Roccamorice raggiunto a piedi da Decontra di Caramanico attraverso un trekking nella Valle Giumentina contrappuntata da tholos. Dopo il concerto di musica antica con liuto rinascimentale, il programma prevederà la risalita in notturna per Macchie di Coco ed un servizio di navetta per il ritorno a Decontra. Info e prenotazioni al numero 085 92234 oppure al sito www.majambiente.it

PrintFriendly and PDF