21 ottobre 2015

copertina_libroLa giornalista Licia Granello presenta  il volume “I Sapori d’Italia dalla A alla Z”.

Venerdì 23 ottobre 2015 alle ore 19 presso il ristorante La Bandiera di Civitella Casanova (PE), uno dei luoghi d’eccellenza dell’arte culinaria in Italia, la scrittrice e giornalista di Repubblica Licia Granello presenterà il suo ultimo volume “I Sapori d’Italia dalla A alla Z” (ed. Gribaudo). Modererà l’incontro il giornalista Massimo Di Cintio. L’appuntamento cultural-conviviale si inserisce all’interno della rassegna “Golosamente. A tavola con l’autore”, organizzata dall’associazione Dagli Appennini alle Onde di Pescara allo scopo di promuovere momenti di riflessione attorno al cibo ed alle sue infinite declinazioni.

La-Bandiera

Marcello e Bruna Spadone del ristorante La Bandiera

Arricchito dalla prefazione dello chef Massimo Bottura e strutturato in forma di glossario con il meglio della tradizione gastronomica italiana – dalla A di alici alla Z di zucchine – il libro della food editor di Repubblica si rivolge ai curiosi, ai gourmet, agli appassionati del buon cibo e dei prodotti d’eccellenza, ma anche ai semplici amanti della cultura. Più di 100 i prodotti narrati, tante le curiosità e le chicche che completano questo originale alfabeto di sapori. Un viaggio attraverso l’Italia alla scoperta di materie prime di qualità, protagoniste delle nostre tavole in ricette più o meno tradizionali. Un percorso alla ricerca di volti, mani e storie di uomini e donne che con il loro lavoro danno vita alle migliori produzioni del made in Italy degne di essere raccontate. A seguire, cena con menu esclusivo (per info e prenotazioni, tel. 085 845219) ideato appositamente per la serata dall’estro della famiglia Spadone, recentemente premiata dalla guida ai ristoranti d’Italia dell’Espresso con il punteggio di 16,5/20 – in salita di mezzo voto rispetto all’anno precedente – posizionandosi al secondo posto in Abruzzo. Tra i piatti proposti, bottoncini di pan cotto in brodo di fiori e radici, raviolo unico di pecorino, liquirizia e Zafferano dell’Aquila ed una dolce ed invitante bollamisù. Licia Granello lavora per Repubblica dal 1981. Dopo vent’anni di giornalismo sportivo, nel 2001 ha cominciato a occuparsi di cibo. Dal 2004 firma la doppia pagina domenicale “I Sapori”. Infoto_Granellosegna Comunicazione Enogastronomica all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Tifosa del Torino, vive con due bassotte, una gatta e un fidanzato molto paziente. Ha scritto “Mai fragole a dicembre” (Mondadori, 2007), “Il gusto delle donne” (Rizzoli, 2012). Per Gribaudo nel 2011 ha pubblicato “Don Alfonso 1890”.

PrintFriendly and PDF