28 ottobre 2019

Con 96 punti su 100 ed il massimo riconoscimento delle Tre Forchette il Reale di Niko Romito a Castel di Sangro (AQ) si conferma il miglior ristorante d’Italia per la guida del Gambero Rosso 2020, presentata questa mattina a Roma negli spazi dello Sheraton Hotel & Conference Centre.

guida_gamberoL’edizione del trentennale riserva all’Abruzzo anche ulteriori riconoscimenti. La Vecchia Marina di Roseto degli Abruzzi (TE), infatti, oltre a conservare i Tre Gamberi si porta a casa il premio speciale assegnato per la valorizzazione delle produzioni locali.

I gemelli Mattia ed Alessio Spadone del ristorante La Bandiera di Civitella Casanova (PE), invece, si aggiudicano i premi speciali assegnati ai migliori under 30 d’Italia – ovvero i giovani attorno ai trent’anni che per filosofia e formazione sono in grande sintonia con i tempi e lasciano ben sperare per il futuro – rispettivamente nelle categorie cucina e sala. Per quanto riguarda la sala, il premio è stato assegnato anche a Pascal Tinari del ristorante Villa Maiella di Guardiagrele (CH).

Infine, la Bottega Culinaria di San Vito Chietino porta a casa il premio speciale Ferzo Wines per il miglior rapporto qualità/prezzo.

PrintFriendly and PDF