13 novembre 2015

pastryTre aree tematiche declinate in altrettanti teatri; cinque aule per corsi dal cake design alla sugar art, passando per il visual food; uno spazio dedicato ai bambini con sessioni di educazione nutrizionale; un bookshop riservato all’editoria di settore; oltre quaranta esibizioni con pasticceri di fama mondiale, chef stellati e bartender pluripremiati; e poi ancora corsi di cucina e seminari, contest fotografici ed un percorso off con il coinvolgimento della città. Da venerdì 20 a domenica 22 novembre, presso gli spazi di BolognaFiere, creatività e cibo andranno in scena grazie a Food & Pastry – The Creative Show, lo special event della manifestazione Il Mondo Creativo dedicato agli appassionati di cucina, pasticceria e beverage, nonché agli operatori di settore in cerca di nuove idee e possibilità di perfezionamento.

Emanuela Tommolini (ph. Ivan Masciovecchio)

Emanuela Tommolini (ph. Ivan Masciovecchio)

Allestita in collaborazione con il Festival della Cucina Italiana, numerosi saranno gli chef che si esibiranno nell’area Food, da Cristina Bowerman a Mauro Uliassi, fino a Gianfranco Vissani. Tra loro anche gli abruzzesi Emanuela Tommolini dell’Osteria Esprì di Colonnella e William Zonfa del ristorante gourmet Magione Papale dell’Aquila. La chef teramana – dal marzo scorso membro del prestigioso club dei Jeunes Restaurateurs d’Europe – interverrà venerdì 20 novembre alle ore 13 raccontando la sua idea di cucina naturale esplicitata nella realizzazione di quattro piatti, vale a dire Cupola ripiena di zucca, scalogno e mandorle, hummus di ceci e acetosella, Insalata di agrumi e carote con gelato alla lavanda, “Pizza Scima” ed erbe di campo, per concludere con una Variazione di cavolfiore.

William Zonfa (ph. Andrea Straccini)

William Zonfa (ph. Andrea Straccini)

Lo chef aquilano, invece, titolare di una stella Michelin ed ambasciatore dello Zafferano dell’Aquila nel mondo, sabato 21 novembre alle ore 14.30 illustrerà la sua cucina semplice all’apparenza, ma frutto di uno studio quasi maniacale delle diverse tipologie di cottura, nonché di una meticolosa selezione e preparazione delle materie prime, proponendo altri quattro piatti come Uovo, patate e peperoni, Cipolla cotta nel Trebbiano con gel di zafferano, parmigiano e lampone, Spaghetti di cicoria, aglio, olio, peperoncino e pecorino, Castratissimo.

PrintFriendly and PDF