Una cucina orientata al biologico e una carta ampia in cui ci si perde tra sfiziosi antipasti, secondi ricercati e pasta fatta in casa.

taverna conte.rit

C’era una volta Johnny, un ragazzo dai modi garbati che tutti chiamavano il Conte. Il suo ricordo campeggia imperituro sull’insegna del locale che lui stesso aprì nel 1999 e che da sette anni prosegue con l’amore e la passione di suo fratello Fabio, accompagnato dalla moglie Luana. Insieme hanno conquistato tanti avventori grazie al sorriso aperto e genuino, al servizio particolarmente garbato e premuroso e alla cucina completamente orientata al naturale e al biologico. Ben rappresentata la tradizione che vuole l’Abruzzo terra di salumi particolari, con proposte di mortadella di Campotosto, ventricina del Vastese e soppressata di Capracotta. Più sfizioso ed elaborato l’antipasto del Conte, che utilizza sempre alcuni prodotti tipici reinventati secondo un gusto personale come il carpaccio di funghi al tartufo, i toast fritti farciti con fegatino d’agnello all’arancio, i fiori di zucca pastellati o lo stracotto di manzo al Montepulciano d’Abruzzo. Tra i tanti primi piatti, rigorosamente fatti in casa, tajarill allo zafferano con fagioli cannellini e ricotta di pecora e tagliatelle di farro e grano saraceno con porcini e castagne. Immancabile tra i secondi l’agnello e, per i più raffinati, filetto alla Rossini e tartare di filetto; oltre ad un’ampia scelta di altre portate ed una selezione di carni pregiate tra cui il bisonte canadese.

Dulcis in fundo con semifreddo al parrozzo, tortino al cioccolato fondente, mousse al torroncino e ottime cheesecake.

LA TAVERNA DEL CONTE
Via Cervino, 5
Montesilvano (Pe)
T 085 4492810
Chiuso il mercoledì
https://www.facebook.com/Ristorante-La-Taverna-Del-Conte-154583731241647/

PrintFriendly and PDF