2 febbraio 2020

Anche quest’anno torna il consueto appuntamento organizzato dalla Condotta Slow Food di Pescara dedicato alla celebrazione del Maiale Nero d’Abruzzo. Ospiti dello chef Biase Bucciferro della Locanda del Barone di Caramanico Terme (PE) – luogo nel quale quattordici anni fa fu costituita l’associazione di tutela del Maiale Nero d’Abruzzo – ci si ritroverà domenica 9 febbraio, dalle ore 12, per un pranzo conviviale volto alla riscoperta ed alla valorizzazione di questa autentica prelibatezza regionale.

MG 2276 maiale nero.cmykAll’evento saranno presenti il presidente dell’associazione, dott. Simone Angelucci, con il quale si farà il punto sullo stato degli allevamenti in Abruzzo, ed il prof. Gino Primavera, già insegnante di scienze degli alimenti all’Istituto alberghiero di Villa Santa Maria (CH), nonché profondo conoscitore della gastronomia del territorio, delle sue tradizioni e dei suoi prodotti, coautore del libro “La cucina della Maiella” (e di numerose altre pubblicazioni) e creatore di una piccola banca di semi antichi che regala a chiunque gliene faccia richiesta.

Il menù del pranzo prevederà Millefoglie di polenta e ventricina su vellutata di fagiolo tondino del Tavo e chips di cotica croccante; Delizie di norcineria; Ravioli di ricotta all’amatriciana; Sedanini verdi di grano Senatore Cappelli alla genovese di Nero; Tagliata di Nero d’Abruzzo  con cremoso di patata e verza ripassata; Soffione di ricotta su crema alla Centerba. In abbinamento saranno serviti i vini dell’azienda agricola Terzini di Tocco da Casauria (PE).

Costo € 30 (soci Slow Food € 27). Info e prenotazioni ai numeri 349 4452689 | 085 92584 oppure alla mail fiduciario@slowfoodpescara.it

PrintFriendly and PDF