8 novembre 2018

In anteprima sul lancio della 64a edizione della Guida Michelin Italia – in programma a Parma il prossimo venerdì 16 novembre – la Michelin svela i nomi dei ristoranti insigniti del titolo di Bib Gourmand, ovvero quei locali che propongono una piacevole esperienza gastronomica con un menu completo a meno di 32 euro (35 nelle città capoluogo e nelle località turistiche importanti).

Zuppa dolce all'aquilana (ph. archivio Elodia)

Zuppa dolce all’aquilana (ph. archivio Elodia)

Nell’edizione 2019 sono 21 i nuovi ingressi, per un totale di 257 ristoranti premiati in tutta Italia, con l’Emilia Romagna al vertice con 33 segnalazioni, seguita da Piemonte (29), Lombardia (28), Toscana (27) e Veneto (24). In Abruzzo si registra una nuova assegnazione rispetto al 2018, portando il numero dei locali contrassegnati dall’omino (Bibendum) che si lecca i baffi a 12.

In provincia dell’Aquila, ai confermati La Madonnina (Opi), Taverna de li Caldora (Pacentro), Da Giocondo (Rivisondoli) e Clemente (Sulmona), si aggiunge quindi Casa Elodia (Camarda) della famiglia Moscardi. Seguono Locanda del Barone (Caramanico Terme), Trita Pepe (Manoppello), Taverna 58 (Pescara) in provincia di Pescara; Osteria dal Moro (Giulianova), Borgo Spoltino (Mosciano Sant’Angelo), Bacucco d’Oro (Mutignano di Pineto), Tre Archi (Notaresco) in provincia di Teramo.

La chef Nadia Moscardi (ph. archivio Elodia)

La chef Nadia Moscardi (ph. archivio Elodia)

«Il rapporto qualità-prezzo è certamente un elemento importantissimo di selezione – dichiara Sergio Lovrinovich, direttore della Guida MICHELIN Italia – ma lo è ancora di più la passione per la tavola che si respira nei ristoranti Bib Gourmand, in cui si gustano ricette spesso tradizionali, proposte fedelmente, completamente rivisitate o con leggere personalizzazioni. Sono ristoranti in cui anche la selezione di vini denota grande attenzione verso i produttori che maggiormente valorizzano la cucina dello chef, creando un momento di piacere davvero unico e a buon prezzo».

PrintFriendly and PDF