21 febbraio 2017

Con un totale di 12 medaglie a 3 l’Italia surclassa la Spagna nella disfida dei migliori extravergine del mondo, organizzata nei giorni scorsi a Verona nell’ambito degli EVOO Days, la nuova iniziativa ideata da Veronafiere-Sol&Agrifood per la formazione e il networking della filiera oleicola.

Sono stati 300 gli extravergine in gara giunti da 10 Paesi: Italia, Spagna, Croazia, Slovenia, Turchia, Portogallo, Germania, Francia, Cile e per la prima volta Giappone. Impegnata per sei giorni, la giuria internazionale composta da 13 membri ha valutato gli oli con la modalità della “degustazione alla cieca”.

(© Foto Veronafiere-ENNEVI)

(© Foto Veronafiere-ENNEVI)

Tra i quattro Sol d’Oro Emisfero Nord 2017 vinti dall’Italia, ben due sono arrivati grazie alla bontà degli oli d’Abruzzo proposti dalla Tenuta Zuppini di Torricella Sicura (TE) per la categoria fruttato intenso e dall’azienda agricola Tommaso Masciantonio di Casoli (CH) per il biologico.

Gli oli vincitori si potranno degustare in occasione del prossimo Sol&Agrifood in programma a Verona dal 9 al 12 aprile prossimi.

PrintFriendly and PDF