21 ottobre 2020

Ha il sapore ed il fascino del grande evento la serata organizzata dalla delegazione AIS di Teramo per venerdì 6 novembre, dalle ore 19.30, nelle sale del ristorante Lucia a Giulianova (TE). In programma, infatti, una strepitosa verticale di cinque annate di Trebbiano d’Abruzzo della storica azienda Faraone di Giulianova. «Vogliamo dare luminosità a questo vitigno che in barba alla sua austera forza riesce a caratterizzare alcune produzioni in maniera indimenticabile – dichiarano gli organizzatori –. Non da meno è il percorso scelto che attraverserà tre decadi, partendo dall’annata corrente (2019) per arrivare a passo di gambero, attraverso il 2014, 2012 e 2006, fino al 1997. Niente male per un bianco!».

ph. Ivan Masciovecchio

ph. Ivan Masciovecchio

Alla serata condotta dai sommelier AIS Massimo Iafrate e Paolo Tamagnini, sarà presente Federico Faraone, figlio del compianto Giovanni, scomparso nel luglio del 2019, testimone e prosecutore dell’arte di saper fare vini buoni e sani come da insegnamenti paterni, il quale racconterà ai partecipanti delle annate in assaggio e dei progetti futuri che riguardano l’azienda.

Ospiti del ristorante Lucia dei fratelli Paolo e Patrizia Di Gregorio – aderenti al consorzio Qualità Abruzzo che racchiude alcuni dei principali artigiani del gusto regionali – in aggiunta alla già sorprendente batteria di vini, a fine degustazione si potrà assaporare un panino gourmet a base di pesce insieme ad un ultimo calice di vino offerto dalla stessa delegazione AIS di Teramo.

Nel rispetto delle norme anti Covid, i posti saranno limitati e distanziati. Quota di partecipazione € 50,00. Prenotazione obbligatoria ed impegnativa ai numeri 348 5869103 (Francesca), 339 2383477 (Antonella) e 348 5107600 (Rino).

Print Friendly, PDF & Email

Share