12 ottobre 2017

Ritorna ad ottobre l’appuntamento con la grande bellezza, quella non concentrata solo nei luoghi noti e sovraffollati, ma dispersa in una rete di borghi, memorie del passato e paesaggi dimenticati. Per rendere visibile questa parte sommersa del patrimonio storico ed artistico che dà forza al brand Italia, il FAI lancia per domenica 15 ottobre la Giornata d’autunno. Luoghi normalmente inaccessibili o poco valorizzati saranno riportati alla luce mediante visite a contributo libero per permettere la ricostruzione di frammenti di storia.

Piazza del Plebiscito a Lanciano

Piazza del Plebiscito a Lanciano

Di seguito i 10 itinerari tematici proposti in Abruzzo dalle varie delegazioni locali.

DELEGAZIONE FAI DI CHIETI
Casalincontrada – Borghi di case di terra
Due gli itinerari guidati: la passeggiata De Lollis (calanchi e case di terra) e la passeggiata San Rocco (percorso rurale e case di terra). Per tutta la giornata il percorso delle case di terra sarà fruibile dai visitatori anche autonomamente.

Lanciano – La ricerca dell’Infinito: tra canto e architettura
Chiesa di San Biagio, Chiesa di Sant’Agostino, Torre di San Giovanni.

Vasto – Itinerario storico archeologico nel centro storico
Chiesa della SS. Trinità, Mosaico Policromo, Semipogeo del Convento della Madonna del Carmine, Terme Romane.

Veduta di Pescina (ph. Alessandro Petrini)

Veduta di Pescina (ph. Emanuele Chiocchio)

DELEGAZIONE FAI DELL’AQUILA
L’Aquila – Un itinerario tra natura e arte sacra
Chiesa della SS. Annunziata di Roio Colle, Oratorio della Madonna delle Grazie a Prata d’Ansidonia.

Pacentro – Una passeggiata storica attraverso il borgo antico
Castello Caldora, Convento dell’Immacolata Concezione.

Sulmona – Identità territoriale tra arte e letteratura
Fontana del Vecchio, Fontana Iapasseri, Fonte d’Amore.

GRUPPO FAI DELLA MARSICA
Pescina (AQ) – Quattro passi nel borgo antico tra storia, racconti e musica
Casa Natale del Cardinale Giulio Mazzarino, Cattedrale di Santa Maria delle Grazie, Chiesa di San Berardo, Chiesa di Sant’Antonio (ex Santa Maria Annunziata), Palazzo di Muzio, Palazzo Jacone, Palazzo Malvini Malvezzi, Rocca Vecchia (Torre Piccolomini), Tomba di Ignazio Silone e Museo Studi Siloniani.

Valle d'Angri nel territorio di Farindola (ph. Ivan Masciovecchio)

Valle d’Angri nel territorio di Farindola (ph. Ivan Masciovecchio)

GRUPPO FAI PENNE
Farindola (PE) – Il percorso dell’acqua: dalla rupes angria al borgo storico
Cascata del Vitello d’Oro. La cascata è visitabile solo su prenotazione da effettuare sul posto presso il banchetto FAI allestito in piazza Mazzocca, in abbinamento alla galleria di captazione delle acque del fiume Tavo.
Chiesa di Santa Maria del Carmine e mulino ad acqua.
Borgo storico di Farindola.
Palazzo Farnese (solo su prenotazione).

DELEGAZIONE FAI DI PESCARA
Pescara – La storia della Pescara Liberty: passeggiata tra i villini e la riserva naturale
Kursaal, le ville liberty della Pineta, Riserva naturale nella pineta dannunziana.

Il Kursall di Giulianova (ph. Giancarlo Malandra)

Il Kursall di Giulianova (ph. Giancarlo Malandra)

DELEGAZIONE FAI DI TERAMO
Giulianova – Passeggiate tra le ville storiche della costa teramana
Villa Arfè, Villa Cerulli Irelli, Villa Gasbarrini.

Per gli orari delle visite e ulteriori informazioni è consigliabile consultare i siti www.giornatefai.it / www.fondoambiente.it oppure contattare la segreteria regionale FAI Abruzzo e Molise al numero 342 7270313. Le iniziative si svolgeranno anche in caso di condizioni meteo avverse salvo ove espressamente indicato.

PrintFriendly and PDF