17 settembre 2019

Si presenta come un «percorso enologico di degustazione tra la preta lucente ed i vigneti autoctoni»  di Gessopalena la manifestazione Gessi diVini, in programma sabato 28 settembre, dalle ore 16, nel caratteristico borgo medievale del paese sospeso tra i fiumi Aventino e Sangro, in provincia di Chieti.

Panorama di Gessopalena (ph. sito sullalineagustav.it)

Panorama di Gessopalena (ph. sito sullalineagustav.it)

Immersi nella magia del paese vecchio modellato quasi interamente nel gesso e caratterizzato dai bagliori di quella petralucente  che al tramonto, accarezzata dai raggi rossastri ed obliqui del sole, è capace di regalare scenari unici ed emozionanti, ci si ritroverà con esperti del settore ed addetti ai lavori per discutere sulle tematiche relative allo sviluppo di vitigni autoctoni rinvenuti nel territorio di Gessopalena come il Nero Antico e la Vedovella Nera.

All’incontro parteciperanno il responsabile dell’ufficio Vitivinicolo della Regione Abruzzo, Maurizio Odoardi; il professore incaricato di Viticoltura e di Coltivazioni arboree dell’Università di Milano, Lucio Brancadoro; il docente di Chimica agraria nonché autore di pubblicazioni scientifiche riguardanti il settore viticolo ed enologico, Leonardo Seghetti; il magnifico rettore dell’Università di Teramo, Dino Mastrocola; il vice presidente ed assessore all’Agricoltura della Regione Abruzzo, Emanuele Imprudente.

Lungo il sentiero che conduce al borgo, inoltre, saranno attive due aree degustazione dove assaggiare prodotti tipici abruzzesi accompagnati dai vini di alcune cantine della provincia di Chieti che permetteranno ai partecipanti di scoprire (ed apprezzare) le loro bottiglie davanti ad uno spettacolo naturale senza eguali.

PrintFriendly and PDF