10 dicembre 2013

Il panettone con i pistilli di Zafferano Aquilano e Liquirizia di Atri di Fabrizio Camplone tra i dieci migliori d’Italia nella classifica stilata da “Io donna”, il magazine on line del Corriere della Sera.

 

confezioni_panettoni_caprice

Ancora una volta le creazioni di Fabrizio Camplone , titolare della spaticceria Caprice di Pescara, raccolgono consensi e apprezzamento. Il suo panettone ai pistilli di zafferano Aquilano e Liquirizia di Atri è stato inserito in uno speciale Natale, dedicato  alla top 10 dei panettoni italiani, di “Io donna” on line, il femminile del Corriere della Sera.

Nello speciale, a firma di Simonetta Li Pira, vengono selezionate dieci pasticcerie top, ognuna “eccezionale per la sua storia, la sua artigianalità e il suo profumo” e per ognuna viene presentato un panettone.

“In questa celebre pasticceria il gelato allo zafferano aquilano è un classico da generazioni. Il panettone con aggiunta di ingredienti molto local, come appunto i pistilli di zafferano e la liquirizia di Atri, è opera del maestro pasticcere Fabrizio Camplone” si legge nella recensione. “Tutti i sapori sono in magico equilibrio. Per i patiti della liquirizia d’autore, un’occasione irripetibile. Questo Natale c’è una novità il “Panetto” con noci, fichi e anice stellato”.

“E’ un riconoscimento che mi gratifica doppiamente perché onora i prodotti del territorio in cui vivo e al quale mi ispiro spesso nella realizzazione delle mie creazioni” dice Fabrizio Camplone. “Zafferano e liquirizia, mescolandosi, creano un’esplosione di gusto in un panettone che profuma tutto di Abruzzo”.

PrintFriendly and PDF