16 gennaio 2018

A conclusione di un iter partito nel lontano aprile 2017 sotto l’impulso del comitato promotore formato da Angela Di Giovanni, Simone Dal Pozzo, Emo Lullo, Simone Serra, Pascal Tinari e Angelo Zulli, ieri sera è stata costituita la nuova Condotta Slow Food Majella-Guardiagrele. Durante l’assemblea – alla quale ha preso parte anche il presidente regionale Eliodoro D’Orazio – è stato eletto il Comitato di Condotta composto da Simone Serra (Fiduciario), Mauro Di Federico (Segretario) e Luigi Panaccio (Tesoriere), i quali saranno affiancati dai Referenti di Condotta Mariangela Dell’Osa, Francesco Pace, Antonio Consalvi, Leonardo Naccarelli e Alessio Castillenti.

Sono 74 i soci della neonata comunità la cui attività coinvolgerà i comuni di Casacanditella, Casoli, Fara San Martino, Filetto, Guardiagrele, Orsogna, Palombaro, Pennapiedimonte, Pretoro, Rapino, San Martino sulla Marrucina e Sant’Eusanio del Sangro.

La prima uscita pubblica e la relativa presentazione ufficiale del Comitato di Condotta ci sarà già domani 17 gennaio negli spazi del ristorante Villa Maiella con la cena tematica dedicata a Sua maestà il Porco Nero, legata alla campagna Menù for Change di Slow Food.

PrintFriendly and PDF