11 settembre 2018

Prodotta dalla neonata azienda aquilana Tindora Cosmetics, sarà presentata giovedì 13 settembre alle ore 10 all’Aquila, nella sala Cesare Rivera della sede comunale di palazzo Fibbioni, la prima linea cosmetica biotecnologica di alta gamma basata sull’utilizzo delle benefiche specificità dello zafferano di Navelli. Oltre agli imprenditori Fiorella Bafile e suo figlio Matteo Ioannucci, all’incontro saranno presenti il vice sindaco dell’Aquila Guido Quintino Liris, il primo cittadino di Navelli Paolo Federico, il presidente del Consorzio di Navelli Massimiliano D’Innocenzo e il direttore Commerciale di Tindora Cosmetics Vito Schiattino.

ph. Ivan Masciovecchio

ph. Ivan Masciovecchio

Il progetto nasce con l’obiettivo di valorizzare l’Abruzzo ed il suo territorio, incentivando l’occupazione giovanile sia assumendo risorse direttamente all’interno dell’azienda, sia promuovendo la produzione locale della preziosa spezia tra i giovani produttori che vorranno fare investimenti. Parte del ricavato di ciascuna confezione venduta, infatti, andrà a finanziare l’acquisto di bulbi di zafferano che la Cooperativa Altopiano di Navelli fornirà a titolo di prestito d’onore a giovani produttori che vorranno avviare nuove coltivazioni di zafferano nell’area Dop dell’Aquila.

PrintFriendly and PDF