12 gennaio 2015

testo di Ivan Masciovecchio.

(ph. Andrea Di Gregorio)

(ph. Andrea Di Gregorio)

Sarà dedicato agli appassionati della montagna e degli sport invernali il prossimo viaggio previsto sulla storica tratta ferroviaria Sulmona-Carpinone altrimenti conosciuta come la Transiberiana d’Italia, capolavoro di ingegneria ferroviaria inaugurata nel 1892 capace di raggiungere alla stazione di Rivisondoli-Pescocostanzo i 1.268,82 metri di altitudine che ne fanno la più alta della rete dopo quella del Brennero. Dopo le partenze organizzate nel periodo natalizio per assistere ai suggestivi presepi viventi di Campo di Giove e Carovilli, infatti, sarà Roccaraso la località di destinazione del prossimo Treno della Neve, in programma domenica 8 febbraio alle ore 8.15 dalla stazione di Sulmona.

locandina_treno_neveAllestito come sempre dall’associazione culturale molisana Le Rotaie in collaborazione con Fondazione FS Italiane, il treno storico sarà composto da affascinanti ed eleganti carrozze d’epoca modello Centoporte e Terrazzini, risalenti agli anni ‘30. Per permettere alla maggior parte delle persone di raggiungere il capoluogo peligno in perfetta sicurezza e spensieratezza senza l’ausilio della propria automobile, favorendo in questo modo l’utilizzo di un mezzo ecologico, sicuro ed economico come quello offerto dalla ferrovia, sia all’andata che al ritorno gli orari di partenza sono stati previsti in coincidenza con treni di linea da e per Pescara ed Avezzano.

(ph. Andrea Di Gregorio)

(ph. Andrea Di Gregorio)

Diverse le soste organizzate lungo il percorso, a cominciare dalla stazione di Campo di Giove-Maiella, posta proprio alla base degli impianti di risalita, ideale per quanti vogliano trascorrere la mattinata sulle piste da sci, usufruendo anche di speciali convenzioni attivate per l’occasione; a seguire Palena, pensata appositamente per gli escursionisti dove, dopo un piccolo benvenuto a base di prodotti tipici locali, per chi lo desidera sarà possibile effettuare un’escursione guidata con le ciaspole lungo il suggestivo percorso della riserva naturale del Quarto Santa Chiara; l’arrivo del treno storico a Roccaraso è previsto per le ore 11; qui sarà possibile visitare liberamente il paese o farsi una pattinata presso il Palaghiaccio raggiungibile in cinque minuti dalla stazione.

Per info e prenotazioni: tel. 340 0906221 (dal lunedì al venerdì, orari: 10-13 / 16-19) oppure mail: prenotazioni@lerotaie.com

PrintFriendly and PDF