16 giugno 2017

Torna uno degli appuntamenti più attesi dagli amanti dell’alta cucina. Da venerdì 23 a domenica 25 giugno, infatti, gli spazi del centro benessere La Réserve di Caramanico Terme (PE) si apriranno alla sesta edizione de Il Sentiero del Gusto, un’esperienza enogastronomica da vivere nell’arco di un intero fine settimana, tra originali cene gourmet e sfiziose degustazioni di vini abruzzesi. Tema di quest’anno, La Meglio Gioventù nell’ambito del quale saranno ospitati due giovani promesse della cucina italiana in grado di rappresentare perfettamente la nuova generazione di talenti con un luminoso futuro piantato saldamente nella memoria.

Floriano Pellegrino in un'immagine presa dal suo profilo Twitter

Floriano Pellegrino in un’immagine presa dal suo profilo Twitter

Con il supporto dello staff del ristorante Le Regard, interno alla struttura termale e capitanato da Antonello De Maria, venerdì 23 giugno sarà Floriano Pellegrino del ristorante Bros di Lecce ad avviare il cammino di questa nuova edizione. Autentico giramondo formatosi alla corte degli chef più importanti d’Europa – da Martìn Berasategui ad Andoni Luis Aduriz passando per Alexandre Gauthier – ma intimamente legato al suo Salento, proporrà la sua idea di cucina territoriale contagiata però da registri tecnici internazionali e d’avanguardia appresi nel corso dei suoi innumerevoli viaggi formativi. In abbinamento saranno serviti i vini della cantina Nicodemi di Notaresco (TE).

Federico D'Amato con il padre Gianni (ph: sito Caffè Arti e Mestieri)

Federico D’Amato con il padre Gianni (ph: sito Caffè Arti e Mestieri)

Il giorno seguente, sabato 24 giugno, si comincerà nel pomeriggio con una degustazione di vini abruzzesi sul tema Cerasuolo, tradizione contadina per proseguire poi in serata con una cena a cura dello chef Federico D’Amato del ristorante Caffè Arti e Mestieri di Reggio Emilia. Figlio d’arte (prima dell’attuale gestione, con il padre Gianni è stato al timone dello storico Rigoletto di Reggiolo), con lui il piacere della tradizione e la cucina di territorio incontrano una creatività estremamente contemporanea unita ad un entusiasmo contagioso che si assapora ad ogni piatto, vero e proprio tripudio di colori e fragranze. I vini abbinati al menù saranno quelli della cantina Gentile di Ofena (AQ). Info e prenotazioni al numero 085 9239502.

PrintFriendly and PDF